Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

BASKET A1/m – EuroChallenge, Enel Brindisi ospita gli olandesi dello Shoeters, in palio la testa del girone

Archiviato il girone di andata di EuroChallenge con tre squadre al comando (Enel, Ratiopharm e Shoeters), questa sera con i seguenti incontri tra Enel Brindisi-SPM Shoeters e Ratiopharm-Kings si potrebbe già avere un’idea di chi accederà alla fase successiva. In casa Enel è tutto pronto per la prima di ritorno delle 20.45 con i brindisini al completo in attesa degli olandesi per ribaltare il risultato del -2 (71-69) dello scorso 5 novembre a termine di una gara decisa a fil di serena con l’ultimo tiro di Denmon respinto dal ferro. A distanza di un mese, Brindisi ha un volto nuovo, tra addii e graditi ritorni, scende sul parquet del PalaPentassuglia con un’altra mentalità galvanizzata dall’esaltante e storica impresa compiuta al Pianella che la rilancia in fase campionato.

Mays dopo il lungo infortunio fa il suo esordio europeo dinanzi ai suoi supporters, atteso anche l’exploit di Pullen deludente da tre nelle precedenti gare anche se Bucchi dichiara che l’ex Barcelona è sulla buona strada. Tra le file olandesi da tenere d’occhio Akerboom gran mattatore di questa competizione, da non sottovalutare Denson e Curry la coppia che tenterà di bucare la difesa brindisina. Una gara fondamentale per il cammino europeo dell’Enel, vincere vorrebbe dire mettere una buona ipoteca sul passaggio del turno, una sconfitta non comprometterebbe la qualificazione ma renderebbe più ostico un cammino finora non impossibile.

Le altre gare

Ratiopharm Ulm-Södertälje Kings ore 19.30