Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

in foto: Vojislav Stojanovic

BASKET A2/m – Nardò, che spreco: avanti di 24, subisce rimonta e sorpasso a Trapani

HDL Basket Nardò perde a Trapani nella quarta giornata della fase a orologio, dopo essere stata in vantaggio anche di 24 punti nella prima parte di gara.

1° QUARTO – Nardò gioca un buon basket infliggendo un primo miniparziale di 4-9 in avvio. Davis prova a fare la voce grossa in attacco per Trapani accorciando le distanze. Smith fa +10 con lo stepback, e assieme a La Torre mette in scena lo show per il parziale di +16 (6-22). Sotto i fischi del pubblico trapanese, il primo quarto termina 11-26 apparentemente a senso unico per i granata.

2° QUARTO – Sull’11-35, Trapani è costretta al timeout per provare a risalire la china. Stojanovic torna in campo e a canestro spingendo il Toro fino al +21 con una schiacciata a una mano. Trapani cerca di rientrare sfruttando un momento di calo granata. Con 14 punti di vantaggio, Di Carlo ordina un timeout provvidenziale per evitare guai peggiori. Intervallo lungo sul 34-47 per Nardò che gestisce il vantaggio senza teoppi sbandamenti e ritrova in Stojanovic uno dei leader di quintetto.

3° QUARTO – Trapani si fa sotto e reagisce, arriva un clamoroso -5 sulla tripla di Mollura costringendo Di Carlo al timeout immediato. Vantaggio malamente sciupato dai neretini che ora sono costretti a reagire. Davis da tre fa -1, Stojanovic risponde con la stessa moneta e rimette in sesto le sorti del Toro.

4° QUARTO – Punto a punto con una bagarre che sfiora i nervi. A 4 minuti dalla fine il parziale è di 64-68. Colpo su colpo nel finale, con Baldasso che infila la tripla e Massone che mette i due liberi che sanciscono la vittoria della squadra di casa. Per Nardò due punti sciupati e la possibilità di conquistare matematicamente i primi storici playoff della sua storia. Termina 79-75.

IL TABELLINO

2B Control Trapani – HDL Nardò 79-75
(11-26, 23-21, 25-14, 20-14)

2B Control Trapani: Federico Massone 24 (5/11, 3/7), Steven Davis 22 (6/8, 3/7), Marco Mollura 10 (2/5, 2/5), Kiryl Tsetserukou 8 (4/6, 0/0), Andrea Renzi 8 (2/7, 1/4), Gabriele Romeo 5 (1/8, 1/4), Martin Kovachev 2 (1/1, 0/0), Veljko Dancetovic 0 (0/0, 0/1), Giovanni Minore 0 (0/0, 0/0), David Lentini 0 (0/0, 0/0), Salvatore Tumminia 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 7 / 10 – Rimbalzi: 35 6 + 29 (Steven Davis 8) – Assist: 21 (Federico Massone, Gabriele Romeo 7)

HDL Nardò: Russ Smith 19 (3/6, 3/15), Andrea La torre 18 (0/1, 5/10), Vojislav Stojanovic 17 (5/11, 1/6), Ruben Zugno 6 (3/5, 0/0), Andrea Donda 6 (2/5, 0/0), Jacopo Borra 6 (3/5, 0/0), Lorenzo Baldasso 3 (0/1, 1/5), Samuele Baccassino 0 (0/0, 0/0), Matteo Parravicini 0 (0/0, 0/0), Simone Quarta 0 (0/0, 0/0), Nicolo Buscicchio 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 13 / 14 – Rimbalzi: 42 11 + 31 (Andrea La torre 11) – Assist: 18 (Ruben Zugno 6)

(US HDL Nardò Basket)

FASE A OROLOGIO

RISULTATI (giornata 4 Girone Bianco): Latina-Rimini 88-57, Trapani-Nardò 79-75, Agrigento-Chiusi 90-83.

CLASSIFICA: Agrigento 12 – Trapani, Rimini, Latina, Nardò 8 – Chiusi 4.

PROSSIMO TURNO (giornata 5, 30 apr.): Nardò-Agrigento (29/04 h 20.45), Chiusi-Latina, Rimini-Trapani.