Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

BASKET A2 – Tre colpi per l’Enel Brindisi: ecco Borovnjak, Maestrello e Zerini

Dopo aver ufficializzato nei giorni scorsi l'ingaggio della guardia Matteo Formenti, l'Enel Brindisi piazza tre nuovi colpi. Si tratta del serbo Borovnjak e degli italiani Maestrello e Zerini.

Dejan Borovnjak, pivot, è cresciuto cestisticamente nel Partizan Belgrado dove è rimasto sino alla fine del campionato 2007/08, per poi spostarsi in Lituania, al Lietuvos Rytas Vilnius, e, successivamente, giocare con il Panionios Atene in Grecia. Particolarmente importante per lui è stata la scorsa stagione che lo ha visto protagonista sino a marzo con l’Aris Salonicco.

Matteo Maestrello, nato a Jesolo (VE) il 28 maggio 1981, ruolo guardia/ala, alto mt.1,98, negli ultimi anni è sempre stato impegnato in Legadue: 2004/05 Virtus Bologna (con promozione in Lega A), 2005/06 Ferrara, 2006/07 Novara, 2007/08 e 2008/09 Reggio Emilia, 2009/10 Imola ed infine nello scorso campionato ha vestito la maglia di Venezia, sfiorando la promozione e giocando 41 partite, tra regular season e play-off. Nello specifico, con la squadra veneziana: in media oltre 13 minuti di impiego a partita, 41,9% di realizzazione nei tiri da 2 punti e 34,8% da 3.

Andrea Zerini, nato a Firenze il 25 ottobre 1988, ruolo ala, alto mt. 2,00, ha giocato nello scorso anno sportivo 35 partite nel Basket Ruvo in serie A dilettanti. Per lui una media di 28 minuti d’impiego per gara, 9,6 punti segnati con il 55,7% da 2 e il 31% da 3. Nel girone B della A dilettanti è stato il primo per le stoppate date e l’ottavo per i rimbalzi conquistati.