BASKET A1/m – Miracolo a Sassari, un mostruoso Robinson lancia l’Enel Brindisi. Cronaca e pagelle

(di Carmen VESCO) – I biancazzurri cambiano pelle e quintetto spostando il tanto discusso Gibson dalla cabina di regia alla sua posizione naturale: guardia. E in più inseriscono Simmons per Grant dal primo minuto. E funziona.
Piero Bucchi schiera così Reynolds, Gibson, Viggiano, Robinson e Simmons; Sacchetti i cugini Diener, Thornton, Ignerski e Easley. Primo quarto un parziale di 10-0 per i brindisini che volano in vantaggio conservandolo per tutta la partita. A 7’ 18” arriva il primo canestro per Sassari. Sono proprio i cugini Diener a tenere a galla la squadra di casa: 9-19 a metà. Il gap in doppia cifra non verrà fino alla fine intaccato più di tanto. Finisce 16-25.

Il secondo è tendenzialmente sullo stesso filone interpretativo. E il divario scende sotto la doppia cifra solo a 13 minuti con Vanuzzo 21-28. Ma poi Brindisi macina ancora strada con Robinson e Viggiano. Un botta e risposta fino al termine del quarto che viene chiuso in bellezza sotto gli occhi increduli degli isolani. Una “tripla infinita” vista la distanza dalla quale Travis Diener la tenta e la trova sullo scadere del tempo che solo grazie a questa magia si chiude a -5. 36-41.

Si torna in campo con Bucchi e i suoi che continuano a condurre i giochi. Uno straordinario Robinson riporta il risultato al limite della doppia cifra, il Banco di Sardegna recupera però di nuovo tornando a -5 (50-55). Ed è ancora Brindisi. Con ottimi giochi e un contestuale tecnico per proteste chiamato su Easley, a un minuto e mezzo dalla fine del terzo, i biancazzurri trovano un +17: 4 punti di Gibson dalla lunetta e una bomba di Formenti (la seconda in pochi istanti di gioco) per il 50-67. Sassari recupera 4 punti giusto per chiudere il quarto 54-67.

e anche tanto italiano: Zerini e Formenti la fanno da padroni. Sono solo loro e Robinson, con un sottomano e due triple, a siglare l’ultimo quarto degli ospiti. Sul finire dei dieci minuti un +18 di Formenti e company decretano la resa dei sassaresi. Coach Sacchetti decide di sedere in panca i suoi assi titolari in vista di Siviglia e lascia che vada come Brindisi sembrava aver deciso dall’inizio.

***

Serie A: Sassari-Brindisi=78-90

Parziali: 16-25, 36-41, 54-67
Sassari: Devecchi 3, Thornton 10, Ignerski 13, Diener T. 16, Sacchetti 13, Diener D. 10, Vanuzzo 7, Pinton, Diliegro, Easley 7. Coach: Sacchetti.
Brindisi: Viggiano 8, Robinson 21, Reynolds 5, Formenti 12, Fultz, Ndoja, Simmons 14, Zerini 9, Gibson 19, Grant 2. Coach: Bucchi.
Arbitri: Carmelo Paternicò, Luca Weidmann, Emanuele Aronne

***

LE PAGELLE

Gibson. In coppia con Reynolds fa sfoggio di giochetti da rimanere a bocca aperta. Il folletto che si conosce. 7.5

Reynolds. Prende la bacchetta e dirige magistralmente la squadra. 12 assist la dicono lunga sulla sua qualità di play. 8

Grant. Gioca 7 minuti per ridare fiato ai lunghi e quando entra si mette di guardia sotto canestro. 6+

Robinson. Mostruoso. 21 punti, sorprendente da tre, 7 rimbalzi. La sua migliore prestazione fino a oggi. 8.5

Viggiano. Importante in fase di avvio, fa prendere il largo nel primo quarto e tiene alto il ritmo del gioco. 7-

Simmons. Parte in quintetto, strapazza il canestro sardo a suon di schiacciate e dà fisicità sotto le plance. 7+

Fultz. Chiamato in causa da Bucchi quando c’è da abbassare l’intensità di gioco, lui distende i tempi. 7-

Formenti. Killer instinct. Non sbaglia un tiro. 5/5 e tre rimbalzi al suo attivo. Il made in Italy ha fatto la differenza. 7.5

Zerini. All’appello risponde sempre presente. Con Formenti firma l’ultimo quarto che fa prendere il largo alla squadra. 7.5

Ndoja. Lavoro sporco. Disturba le azioni offensive degli avversari, pochi numeri ma tanto impegno in difesa. 6+

***

LEGAUNO – RISULTATI 7° TURNO: Sassari-Brindisi 78-90, Cantù-Avellino 79-67, Bologna-Biella 89-75, Venezia-Montegranaro 83-89, Cremona-Roma 67-75, Caserta-Varese 56-73, Reggio E.-Pesaro 71-59, Siena-Milano oggi ore 20.30.

CLASSIFICA: Varese 12 – Sassari 10 – Siena, Cantù, Bologna, Roma 8 – Reggio E. 6 – Milano, Caserta, Cremona, Montegranaro, Pesaro, Brindisi, Venezia, Avellino 4 – Biella 2-

PROSSIMO TURNO (11/11 ore 18.15): Sassari-Avellino, Cantù-Cremona, Biella-varese, Montegranaro-Reggio E., Caserta-Bologna, Brindisi-Pesaro, Milano-Venezia (ore 20), Roma-Siena (12/11 ore 20.30),

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati