BASKET A1/f – Cras, sconfitta contro il Le Mura Lucca

Gara-1 semifinali scudetto. Riesce l’impresa al Basket Le Mura Lucca nello sconfiggere il Cras Basket Taranto davanti a 1500 persone: 61-54 il risultato finale in favore della formazione toscana.

Il match. Diamanti parte con Corradini, Andrade, Bagnara, Hampton e Willis; risponde Ricchini con Mahoney, Vaughn, Sottana, Ballardini e Godin.

Inizio del match con Taranto che conquista il primo pallone di gioco. Dopo due minuti e mezzo c’è subito la prima apprensione per il Cras: Giorgia Sottana, in un contrasto con Mery Andrade, sbatte la testa sul parquet rimediando un colpo all’altezza della nuca. Nulla di grave per la giocatrice che poi rientrerà in campo fornendo il suo contributo. E’ Lucca a rompere il ghiaccio con il canestro della stessa Andare dopo 3’, seguita da Licia Corradini; contro break del Cras firmato Godin e Gianolla che realizzano i primi punti per Taranto dopo 4’ di gioco. Le due squadre sentono molto la tensione del match: moltissime le palle perse e gli errori sotto le plance da ambo le parti. Willis e Hampton portano in vantaggio Lucca: dopo 10’ il parziale è di 12-10.

Il secondo periodo si apre con la bomba di Benedetta Bagnara, seguita dal canestro di Simona Ballardini; Lucca piazza un break di 8-0 con Ruzickova (6 punti) e Andrade, portandosi sul +11 (23-12). Greco. Sottana e Giauro provano a riportare in partita il Cras, portando le rossoblù sul -7 (25-18) a 3’38 dalla fine del primo tempo. Hampton e Mahoney si rispondono canestro dopo canestro piazzando il punteggio sul 29-24.

Nel terzo periodo è Godin a riportare sul -3 Taranto; break di 13-0 di Lucca con Hampton, Willis ed una super Andrade ammazzano psicologicamente il Cras portandosi addirittura sul +16 (42-26). Ricchini chiama il timeout a 2’20 cercando di riorganizzare le idee delle sue giocatrici: c’è il cambio tra Sottana e Gianolla che permettono al Cras di riportarsi sul -9 (44-35) alla fine del terzo periodo.

Ultimo quarto di gioco di fondamentale importanza per Taranto: bisogna recuperare il break negativo accumulato nel corso del match. In 6’ la squadra di Ricchini piazza una parziale di 12-4 grazie ai canestri di Greco e alle due bombe di Sottana che riportano sul -1 la formazione ionica (48-47); Hampton e Bagnara da tre punti ricacciano indietro Taranto costringendo Ricchini a chiedere la sospensione a 3’39 dalla fine del match. Mahoney porta sul -4 il Cras; Hampton e Ruzickova allungano per il Le Mura e la partita sembra incanalarsi verso la vittoria delle biancorosse. Sottana, con una tripla, riapre le speranze per il Cras ma ci pensa Willis a chiudere i conti: finisce 61-54 con i 1500 del PalaTagliate che scoppiano in festa. Lucca si porta, quindi, in vantaggio nella serie per 1-0 contro le campionesse della Coppa Italia del Cras Taranto: sabato alle 20.30 è fissata la seconda sfida tra le due formazioni. Sarà fondamentale per le rossoblù sfruttare il calore del pubblico del PalaMazzola, che non è mancato nemmeno nell’ardua trasferta in terra toscana: ben 40 supporters hanno seguito la squadra nella cittadina toscana.

LUCCA-CRAS TARANTO 61-54

LE MURA LUCCA: Corradini 4, Bagnara 6, Andrade 11, Willis 8, Hampton 16; Gentile 2, Amato ne, Petri ne, Favilla, Ruzickova 14. All. Diamanti.

CRAS TARANTO: Sottana 15, Greco 8, Ballardini 2, Godin 4, Vaughn 13; Gianolla 2, Siccardi, Mahoney 8, Giauro 2, Melnika ne. All. Ricchini.

ARBITRI: Biasini di Frosinone e Ceratto di Alessandria.

PARZIALI: 12-10, 29-24, 44-35, 61-54

NOTE: T2 Lucca 22/50, Cras 20/47; T3 Lucca 2/8, Cras 3/17; TL Lucca 11/11, Cras 5/5.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • cutrofiano-volley VOLLEY A2/f – Un’importante conferma in casa Cutrofiano. Al centro ci sarà ancora Antignano

    Ancora un’atleta riconfermata in casa Cuore di Mamma Cutrofiano. Al servizio di mister Carratù continuerà ad esserci e rispondere presente la centrale Fabiana Antignano, atleta ormai veterana, alla terza stagione consecutiva in terra salentina. Per la centrale milanese rimangono aperte le porte della A2, categoria dove ha sempre ben figurato, meritando spesso la maglia da…

  • VOLLEY B/m – Nuovo colpo del Casarano. Arriva il talento salentino Baldari

    Va sempre più delineandosi il sei più uno della Leo Shoes Casarano firmata 2019/2020 che, grazie all’ultima operazione di mercato perfezionata dal Direttore sportivo Luigi Anastasia, potrà vantare del prezioso apporto del giovane talento salentino Simone Baldari. Classe 98 per 195 cm, Simone è uno dei più promettenti talenti che la scuola pallavolistica salentina ha…

  • VOLLEY C/m – Tre nuovi arrivi e tante conferme per la Green Galatone

    Con la vittoria del campionato di serie D maschile alle spalle, culminato con la storica conquista della serie C al termine di una cavalcata trionfale, è aperto già da maggio il cantiere Green Volley Galatone, che programma la prossima stagione 2019-2020 lavorando sull’assetto societario e sulla rosa che affronterà il massimo campionato regionale. Alla corte…

  • lanciano-francesca ATLETICA – Universiadi, Francesca Lanciano salta sino al sesto posto finale

    Non ce l’ha fatta Francesca Lanciano a conquistare il podio nella finale del salto triplo delle Universiadi di Napoli, ma resta comunque un’ottima prestazione in prospettiva. La giovane saltatrice salentina, tesserata con l’Alteratletica Locorotondo, ha portato a casa un pregevole sesto posto finale, mettendo a referto la misura di 13,46, realizzata al secondo salto e…

  • tarantate-salento-rugby-lug19 RUGBY – A Torre San Giovanni si chiude la regular season del Trofeo Italiano di Beach Rugby

    Si chiude domenica 14 sulla sabbia di Lido Onda Marina di Torre San Giovanni di Ugento la regular season del Trofeo Italiano di Beach Rugby con la tappa della Magna Grecia Rugby Cup. Saranno sette le squadre che si daranno battaglia nelle categorie maschile e femminile. Le Tarantate del Salento Rugby e le Granite del Rugby Club Granata…