BASKET A1/f – Cras, sbancato il PalaCampagnola di Schio

Un tocco di classe di Michelle Greco regala a 2” dalla fine la prima finale scudetto al Cras contro le campionesse d’Italia del Famila Schio. Dopo i due precedenti al PalaCampagnola e la vittoria all’Opening Day di Cervia, Taranto ha un bilancio di 4-0 nelle sfide contro le scledensi nella stagione in corso.

Il match. Schio parte con Cohen, McCarville, Masciadri, Ford e Macchi; risponde Taranto con Vaughn, Sottana, Godin, Siccardi e Michelle Greco. Parte fortissimo il Cras con Sottana e Greco che costruiscono un break di 13-3 in poco più di 4’ di gioco; Lasi chiama timeout per le padrone di casa per riorganizzare le idee. Al rientro sul parquet è il Famila a reagire: difesa a tutto campo per le scledensi, maggior precisione in fase offensiva e contro break di 11-0 in 3’ che porta le arancioni in vantaggio al 7’. Taranto non si disunisce e conclude il primo periodo con 4 lunghezze di vantaggio (16-20).

Schio parte in modo arrembante nel secondo periodo: Macchi e Cohen prendono per mano le scledensi; il Cras perde diversi palloni che, di conseguenza, rendono vani i tentativi di recupero del gap (break di 12-0, 28-20 al 15’). Taranto non riesce a segnare, Ricchini richiede la sospensione e dopo diversi errori al tiro è Simona Ballardini ad interrompere l’assedio delle Campionesse d’Italia. Ford si fa valere sotto le plance contro una Vaughn che sembra essersi spenta dopo un buon primo periodo: all’intervallo, Schio avanti di 8 punti (37-29).

La ripresa è più equilibrata rispetto al secondo periodo di gioco: apre Sottana dopo 1’30 di gioco, seguita dalla grintosa Greco che porta il Cras sul -5. Lasi è costretto a lasciare in panchina Chicca Macchi, caricata di 3 falli; Sottana viene richiamata in panca da Ricchini per il terzo fallo personale. Schio reagisce al tentativo di rimonta di Taranto con Masciadri dalla lunga distanza; il Cras si affida ai liberi di Ballardini per riavvicinare il Famila. Con Gianolla, Taranto sembra essere più pimpante e lucido: -1 a pochi secondi dalla fine ma la tripla di Cohen chiude sul 51-47 il terzo quarto.

Al Cras rimangono 10’ per far sua la prima finale scudetto. La partita si innervosisce e diventa tesa, entrambe le squadre vogliono portare a casa la vittoria. Vaughn realizza per Taranto il -1, Nadalin segna un solo libero su due a disposizione; Gianolla pareggia i conti ma Macchi riporta in vantaggio Schio. Ballardini entra in gioco riportando in parità il match e facendosi subire il fallo da Chicca Macchi. Il Famila comincia a perdere lucidità e precisione, Vaughn porta addirittura sul +4 Taranto. Sale in cattedra Elodie Godin, la quale riesce a raccogliere rimbalzi importanti nel momento topico del match: le sue scelte difensive permettono al Cras di stare sul -3 a 2 minuti dalla fine (64-61). Ultima fase della partita, incandescente. Greco insacca il -1, Schio ha il possesso per chiudere il mach ma una difesa arcigna come quella rossoblù riesce a recuperare il pallone quando mancano 12 secondi alla fine. Ancora Greco si prende la responsabilità ed insacca, realizzando il sorpasso a 2” dalla fine. Inutili i tentativi del Famila sulla rimessa. Taranto espugna il PalaCampagnola di Schio, portandosi in vantaggio nella serie scudetto. Sabato e lunedì i due atti successivi al PalaMazzola.

FAMILA SCHIO-CRAS TARANTO 64-65

FAMILA WUBER SCHIO: Cohen 16, Masciadri 5, Macchi 19, McCarville 3, Ford 11; Jalcova 2, Zanetti ne, Ramon 2, Nadalin 6, Agyapong ne. All. Lasi.

CRAS TARANTO: Sottana 6, Siccardi, Greco 17, Godin 4, Vaughn 15; Gianolla 8, Mahoney 5, Ballardini 10, Giauro, Melnika. All. Ricchini.

ARBITRI: Vanni Degli Onesti di Udine e Riosa di Trieste.

PARZIALI: 16-20, 37-29, 51-47, 64-65.

NOTE: T2 Schio 16/37, Cras 18/35; T3 Schio 7/19, Cras 5/19; TL Schio 11/14, Cras 14/19.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati