Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

ATLETICA – “Trofeo Città di Lecce”, spiccano le prove di Trabacca (peso) e Camassa (3.000)

Grande il successo organizzativo, seppur in forma ridotta in tempo di Covid, per il “Trofeo Città di Lecce”, curato dall’Asd Top Runners Lecce di Sandra Busicchio e svoltosi sabato 10 al “Montefusco” di Lecce. Il meeting era anche incluso nel circuito Stadion 192, organizzato dal Comitato regionale Fidal Puglia guidato da Giacomo Leone.

Circa 350 gli atleti giunti a Lecce da tutte le zone della Puglia, a cimentarsi nelle gare di salto in alto, velocità (80, 100 e 400 metri), mezzofondo (800), fondo (3.000), lancio del giavellotto e del peso.

Il meeting è stato gestito dal Gruppo giudici di gara di Lecce, in collaborazione con la Ficr, la società organizzatrice e il Comitato provinciale Fidal, presieduto da Roberto Perrone.

Risultato di spicco, a livello di punteggio, è stato conseguito nei 3.000 metri da Alessandra Camassa della Gpdm Lecce, che ha fermato il cronometro sul tempo di 13’19″9. Ottima anche la prestazione del gallipolino Francesco Trabacca nel peso: il tesserato Enterprise Giovani Atleti ha fatto segnare l’ottima misura di 17,73 metri, sufficiente per qualificarsi agli Europei Under 23 che si terranno a luglio in Norvegia.

Tra gli Assoluti, Emanuela Gemma della Tre Casali è riuscita a battere il primato femminile provinciale dei 3.000 metri, fermando il cronometro sul tempo di 10’37″4.