Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

ATLETICA – Francesca Lanciano portabandiera dell’atletica salentina a Bari

Si è tenuta domenica scorsa, 22 gennaio, presso l’Hotel Majesty di Bari, la festa con le eccellenze pugliesi che si sono distinte nel campo dell’atletica durante l’anno appena trascorso. Alla presenza del presidente nazionale della Fidal, Franco Arese, hanno partecipato società, giudici, dirigenti e tecnici delle svariate società sportive regionali.

Portabandiera degli atleti salentini premiati è stata Francesca Lanciano (Kinesis Palaia Salento Atletica Matino), che l’anno scorso, sotto l’attenta guida del suo tecnico Raimondo Orsini, ha raggiunto la finale dei Mondiali giovanili di salto triplo a Lille, Francia, e ha conquistato il titolo italiani Allieve con la misura di 13,03 mt. ad Ancona. Per la specchiese ottimi risultati anche indoor (2ª) e nei 100 ostacoli (primatista regionale con il tempo di 15’03”). Durante la cerimonia è stato ricordato anche il grande risultato del suo ragazzo, Daniele Greco, che ha fatto segnare, pochi giorni fa, la misura di 17,20 mt. nel triplo, guadagnandosi il ticket per le Olimpiadi di Londra 2012.

Gli altri atleti premiati sono stati Maria Cito (Atletica Giovanile Tricase, primatista regionale negli 80 hs), Alessandra Camassa (Cus Lecce, campionessa italiana nei 1500 mt. e nei 3000 mt., cat MF55), Paola Melotti (Cus Lecce, campionessa italiana indoor nel peso e campionessa italiana nel martello, martellone, peso, pentathlon lanci invernali ed estivi della cat. MF50), Adele Bonetta (Cus Lecce, campionessa italiana indoor nel salto triplo cat. MF65), Maria Lategana (Cus Lecce, campionessa italiana indoor nel triplo e nel lungo con relative migliori prestazioni italiane e titolo anche nel peso. Campionessa italiana outdoor nel triplo, martello, martellone e pentathlon lanci estivi, cat. MF70), Paolo Gaetani (Running Club Lecce, campione italiano salto in alto MM50).

Ed inoltre Beatrice Cosi (Running Club Lecce, campionessa italiana salto in alto MF50) e M.Luisa Mazzotta (Running Club Lecce, campionessa italiana giavellotto cat. MF70).

Inoltre riconoscimento anche per la staffetta del Running Club Lecce campioni italiani 4×100 cat. MM45 composta da Casto Aldo, Antonaci Vincenzo, Presicce Lorenzo e De Carlo Mauro. Nel riconoscere l’importante lavoro che svolge il Gruppo Giudici Gare consegnato il premio all’attività e per i salentini premiato Andrea Orlando. Riconoscimento anche le scuole finaliste nazionali nel Cross e nell’attività in Pista, e in questo caso riceve il premio il L.S. Girolamo “Comi” di Tricase.

Infine, significativo anche il riconoscimento assegnato Sergio Perchia, come dirigente dell’anno in qualità di Presidente del Comitato Provinciale Fidal di Lecce per il rinnovato impulso dato all’atletica leggera salentina. “Per me sono due bellissime sorprese, la prima il risultato ottenuto da Daniele Greco e la seconda questo premio, ulteriore conferma dell’impegno e del buon lavoro svolto in provincia. Naturalmente, condivido il riconoscimento con tutti i componenti del Comitato Provinciale che mi hanno affiancato in questi anni e con le società salentine che hanno accettato e realmente svolto l’attività sul territorio” questo il commento del presidente.