SERIE A – Spadafora: “Si riprenderà il 20 giugno”. Il calcio professionistico nazionale riaccende i motori

Tra meno di un mese dovrebbe ripartire il calcio profesisonistico (Serie A, Coppa Italia, Serie B). Dubbi per la Serie C

spadafora-vincenzo-ministro-mar-20

La Serie A riaccenderà i motori il prossimo 20 giugno. Lo ha appena comunicato il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, alla luce del vertice che ha avuto nel tardo pomeriggio con i massimi rappresentanti della Federazione e delle leghe professionistiche.

“Abbiamo lavorato, insieme al nostro staff, per garantire la ripartenza di tutto lo sport in sicurezza. Smentiamo, quindi, la storiella secondo cui io o il Governo eravamo contrari a prescindere”: sono le prime dichiarazioni di Spadafora a Raisport.

La palla, ora, passa alla Figc che dovrà, d’accordo con la Lega A, stilare il calendario per la ripartenza. È possibile che le semifinali di ritorno di Coppa Italia (Juventus-Milan, Napoli-Inter) possano precedere il campionato (che dovrebbe riprendere dai recuperi della 25esima giornata), collocandole al 13 o 14 giugno. Il 13, in teoria, non sarebbe possibile giocarle, giacché l’ultima disposizione governativa aveva vietato tutte le manifestazioni sportive sino a quel giorno, ma questo vincolo potrebbe essere rimosso. La finale, poi, dovrebbe disputarsi il 17 giugno, a Roma.

Novità sono attese per le prossime ore, da Figc e Lega A.

Dovrebbe ripartire anche la Serie B, mentre per la Serie C ci sono problemi di carattere logistico-economico da superare: il rispetto del protocollo sanitario non sarebbe sostenibile da molte società.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati