Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

foto: P. Rodriguez
ph: Coribello/SS

LECCE – Ai saluti anche Pablo Rodriguez: lo spagnolo è un calciatore del Brescia

Dopo John Bjorkengren, ufficializzato l’altro ieri, il Brescia ingaggia un altro tesserato del Lecce. Pablo Rodriguez, da oggi, è, a tutti gli effetti, un calciatore delle Rondinelle. Il trasferimento dello spagnolo, a titolo temporaneo, è stato ufficializzato pochi minuti fa dal club di via Costadura.

Il Lecce, quindi, mantiene la proprietà del canterano del Real Madrid, classe 2001, approdato nel Salento a inizio stagione 2020-21 ed esploso da dicembre del 2020 in poi, in particolare con la rete segnata al Vicenza. Rodriguez, sino a fine stagione, di reti ne metterà a segno ben sei, subentrando spesso dalla panchina, spingendo il Lecce all’assalto della Serie A, sogno poi svanito nelle semifinali playoff contro il Venezia.

Nella scorsa stagione, Rodriguez ha continuato a lottare per una maglia da titolare, prediligendo un ruolo più da seconda punta, o da attaccante centrale, invece che la posizione da esterno d’attacco pensata, per lui, da mister Baroni nel suo 4-3-3. Il curriculum dello scorso campionato conta 25 presenze in campionato e due gol, uno in casa contro l’Alessandria, uno in casa contro l’Ascoli.

Spiccioli di gara nella stagione in corso per il calciatore nativo di Las Palmas: solo quattro presenze, tutte da subentrato: 16 minuti col Torino, 14 col Monza, 17 col Bologna e tre con la Juventus. L’esperienza di Brescia dovrebbe giovare al talentino spagnolo, che potrà mettere in vetrina tutte le sue potenzialità. E, chissà, quello odierno potrebbe essere solo un arrivederci.