VIRTUS FRANCAVILLA – Colpo di scena: Albertazzi non torna in biancazzurro. Incertezza su Prestia, blindato Partipilo

Al difensore, molto ambito, il presidente Magrì lancia un messaggio inequivocabile: "Il giocatore è nostro ma noi non leghiamo alcuno alla sedia"

albertazzi-mirko

Foto: M. Albertazzi - ©G. Di Campi

Quello tra Mirko Albertazzi e la Virtus Francavilla sembrava un matrimonio destinato a protrarsi per il quarto anno consecutivo. Qualcosa, tuttavia, non ha funzionato, con il calciatore (di proprietà del Bologna) ed il suo entourage che hanno deciso di non accettare l’ennesimo approdo nella Città degli Imperiali. Uno scenario, probabilmente, inatteso, accettato comunque con serenità, ed un pizzico di delusione, dal sodalizio del presidente Antonio Magrì.

Che, anche in virtù delle tanti voci di mercato riguardanti uno dei pezzi pregiati della rosa, Giuseppe Prestia, ha voluto chiarire con fermezza la posizione del club: “Il giocatore è nostro ma noi non leghiamo alcuno alla sedia, nel senso che non tratterremmo mai un nostro tesserato contro la sua volontà. Come ho sempre detto, però, non abbiamo necessità di fare cassa. Al momento Prestia è a tutti gli effetti un calciatore della Virtus”.

Più sibillina, invece, la situazione intorno ad Anthony Partipilo. Magrì: “Posso affermare con certezza che il ragazzo ha mostrato la volontà di rimanere ancora con noi, rinunciando ad offerte importanti da categorie superiori”.

Luigi ALEMANNO
Giornalista pubblicista dal 2011, vicedirettore di SalentoSport.net. Responsabile della redazione sportiva di Teleonda dal 2009 al 2012, corrispondente per Piazzasalento dal Comune di Gallipoli dal 2012 al 2014, responsabile della comunicazione per la S.S.D. Gallipoli Football 1909 Srl dal 2012 al 2015.

Articoli Correlati