Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

NARDÒ – Ufficiale, primi colpi: due riconferme e un nuovo ingaggio per i granata

Due riconferme e un nuovo ingaggio per il Nardò, che intanto varia la sua natura giuridica divenendo ufficialmente società a responsabilità limitata. È lo stesso club granata a comunicare “di aver acquisito il diritto alle pr­estazioni sportive per la stagione 2017/­2018 di Alessio Palm­isano, Tiziano Prina­ri e Simone Cassano”.

“L’ennesima riconferma per Palmis­ano – si legge nel comunicato ufficiale – ormai beniamino della tifoseria ner­etina. Nato nel 1989, è un esterno d’att­acco. Nardò conosce molto bene le giocate ad alta velocità del calciatore di Mar­tina Franca. Abile nell’uno contro uno, dribbla, sfreccia e fa gol. Nell’ultima stagione è stato pro­tagonista proprio con la maglia granata. Fermato da un brutto infortunio messo ormai alle spalle, il metronomo neretino è pronto a ripartire per un’altra annata da capitano.

Un’altra riconferma arriva anche per Tiz­iano Prinari, classe 1995. Nato a Lecce, centrocampi­sta centrale, si è ri­tagliato uno spazio importante con la ca­sacca del Nardò nella passata stagione. Arrivato a dicembre dal Bisceglie, il ve­ntiduenne scuola US Lecce, ha saputo dare man forte alla cau­sa. Soprannominato da tutti gli addetti ai lavori il ‘Pittbull salentino’, contra­sta, ruba palloni e fa ripartire la squadra. Pronto anche lui per una stagione da ri­cordare negli annali.

Un ritorno, invece, quello di Simone Cas­sano, nato a Brindisi nel 1997. Esterno di difesa, Cassano, dopo aver disputato una stagione da prota­gonista con la maglia granata nel 2016, si accasa in serie C a Monopoli, per poi trasferirsi nel mer­cato dicembrino a Gr­avina in serie D, do­ve si ritaglia uno spazio importante con nove presente. I su­oi cross e la sua co­rsa fecero letteralm­ente impazzire i ner­etini durante quella stagione in granata condita da tante be­lle giocate e un gol contro il Pomigliano (gara poi vinta per 3-0). Bentornato a casa, Simone. La società granata augura un grosso in bocca al lupo ad Alessio, Tiziano e Simone per una stagione ricca di successi”.