Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

CALCIO – Media punti, le classifiche ricalcolate dalla Serie A alla Terza Categoria

Nei prossimi giorni, il Consiglio Federale della Figc dovrebbe ratificare la decisione della Lega Pro di sospendere i campionati all’8 marzo. Sarà quella un’occasione anche per discutere delle promozioni dirette in Serie B (Monza, Vicenza e Reggina) e della quarta squadra che sarà premiata dal criterio del merito sportivo tramite il calcolo della miglior media punti tra le non prime.

Con questo criterio, sarebbe promosso il Carpi, che ha una media punti leggermente migliore rispetto a quella del Reggio Audace e del Bari (Carrarese: media punti 1,66; Reggio Audace: media punti 2,037; Carpi: media punti 2,038; Bari; media punti 2,00).

Ma quali sarebbero le classifiche dei vari campionati, partendo dalla Serie A e arrivando in Terza Categoria? Abbiamo calcolato, torneo per torneo, le graduatorie tenendo conto dei punti guadagnati rapportati al numero di gare giocate, un criterio senza dubbio più oggettivo e giusto rispetto alla “cristallizzazione delle classifiche”, che, specie nei tornei con un numero di squadre dispari, non “fotografa” appieno l’effettivo cammino di ogni squadra.

In molti casi le classifiche generali coincidono con quelle redatte sulla base della media punti; sono poche le variazioni. Vediamo in dettaglio.

P.S.: in verde le squadre che, con la classifica sulla media punti, guadagnerebbero delle posizioni; in rosso quelle che ne perderebbero. A parità assoluta di media punti, abbiamo considerato la differenza reti generale.


SERIE A


SERIE B


SERIE C GIRONE C (tutte le squadre hanno giocato lo stesso numero di partite)


SERIE D GIRONE H (tutte le squadre hanno giocato lo stesso numero di partite)


ECCELLENZA (tutte le squadre hanno giocato lo stesso numero di partite)


PROMOZIONE GIRONE B


1a CAT. GIRONE B


1a CAT. GIRONE C


2a CAT. GIRONE C


3a CAT. MAGLIE