Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

NOVOLI – Il presidente Murra: “Il nuovo anno ci dirà subito come e se bisogna andare avanti”

Una delle società che in questi anni si è confermata come le più solide dell’intero palcoscenico salentino è senza dubbio il Novoli del presidente Francesco Murra. Dopo un’annata fatta di ribaltoni, con l’avvento di Riccardo Cornacchia in panchina, il sodalizio leccese sembrava aver trovato il giusto assetto per puntare al salto di categoria. Le dimissioni dell’ex centrale difensivo e l’avvento in panchina di mister Portaluri non hanno di fatto ridimensionato le ambizioni del team, che continua comunque a dar vita ad un progetto fondato sulla crescita dei propri giovani.

SUL 2020: “Questo 2020 lo ricorderemo a lungo, sicuramente per gli eventi extra-sportivi. Per il Novoli Calcio è stato tutto sommato un anno positivo: innanzitutto la crescita del Settore Giovanile ha permesso di riscontrare sul campo il lavoro degli ultimi anni e le prestazioni delle squadre Under 15 e Under 17 in particolare, ma anche dell’under 19 sono un aspetto di cui andare orgogliosi. In merito alla prima squadra possiamo essere comunque soddisfatti: abbiamo rinsaldato il gruppo dello scorso anno, abbiamo confermato valori importanti sul campo, abbiamo anche mantenuto l’equilibrio dopo l’avvicendamento in panchina tra Cornacchia e Portaluri, ci dispiace solo per l’emergenza sanitaria che non ci ha permesso di dare continuità”.

PRIMA LA SALUTE “Il nuovo anno ci dirà subito come e se bisogna andare avanti, anche se fronteggiare un nuovo stop per i Dilettanti è molto difficile e complicato. Abbiamo sempre anteposto la salute dei nostri tesserati ad ogni scelta, come in una grande famiglia: questa logica continuerà ad essere la strada maestra, attendendo le decisione del Comitato Regionale e confidando in un’andamento migliore della situazione epidemiologica. Noi siamo pronti, speriamo bene”.