Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

UGENTO – Il ds Sarcinella: “Un 2020 estremamente positivo. Alla ripresa sarà un problema ritrovare la giusta quadra”

Tra le realtà più belle dell’intero 2020 calcistico salentino, vi è senza dubbio l’Ugento. La compagine di Mimmo Oliva, dopo aver centrato uno storico approdo nel massimo campionato regionale, è riuscita nella prima annata tra i big del calcio pugliese a raggiungere uno splendido terzo posto in classifica, ritagliandosi a suon di grandi prestazioni uno spazio fra le più blasonate rivali. La nuova annata, doveva essere quella della consacrazione, processo stoppato poi dalle note vicende.

Tutto ciò che è accaduto, non cancella però lo splendido percorso della formazione giallorossa, come conferma anche il ds dei salentini, Fiorenzo Sarcinella.

“Se non fosse per l’evento pandemico covid-19 – racconta il dirigente ugentino–  il nostro bilancio sportivo, dell’anno appena trascorso, può definirsi estremamente positivo. Un anno che contiene il prestigioso terzo posto nel primo anno di Eccellenza del calcio a Ugento. Non poco se si considera il valore tecnico del girone unico. A luglio si sono poste le basi per confermare il ‘trend’. Diciamo – prosegue Sarcinella – che al netto della sconfitta, immeritata, con il Maglie, la nostra compagine può dirsi in linea con i programmi societari e del main sponsor Ameco assolombarda. In corsa per la Coppa regionale, competizione oggi sospesa, secondo posto nel girone di campionato dietro alla corazzata Martina che incontreremo subito, alla ripresa delle gare ufficiali. Purtroppo il lockdown è intervenuto nel momento in cui il lavoro, sui calciatori, dell’equipe di mister Oliva, era in uno stato ottimale e quindi rodato per ottenere i risultati programmati. Sarà un problema ritrovare la quadra dopo questo lungo digiuno agonistico. Importante è che si possa riprendere in sicurezza perché la salute di tutti i tesserati ed addetti ai lavori è prioritaria rispetto a qualsiasi altro obiettivo. Riprendere sì – conclude -, ma senza rischi“.