CICLISMO – Piscopiello, avanti con fiducia

piscopiello vittoria

Foto: Fabio Piscopiello, al centro

Non è stata fortunatissima la spedizione al Campionato italiano di ciclismo professionisti, trofeo “Turi D’Agostino”, per l’atleta melissanese Fabio Piscopiello, svoltosi sabato 25 giugno scorso sul circuito di Aci Catena (Ct). Il portacolori della De Rosa Ceramica Flaminia, è stato infatti costretto al ritiro a due giri dalla fine, quando al traguardo mancavano una cinquantina di chilometri. Da segnalare, uno spiacevole episodio, avvenuto durante la corsa: gli organizzatori sono stati costretti ad accorciare il percorso di un giro (26 km circa), per via della mancanza di volontari addetti alla sorveglianza del traffico a Valverde, uno dei paesi attraversati dalla carovana. La corsa, quindi, è partita con mezzora di ritardo.

Buona esperienza, comunque, per Piscopiello, al rientro in gare ufficiali dopo un periodo di inattività: “Mi è mancato un po’ il ritmo della gara – spiega – ero fermo da due mesi e ho accusato la fatica, anche per via di un percorso particolarmente duro. L’accorciamento del circuito? In una gara per professionisti, non dovrebbero accadere queste cose, è mancata un po’ l’organizzazione, ma adesso pensiamo alle prossime gare e soprattutto al Brixia Tour, in programma dal 20 al 24 luglio”. Per la cronaca, la gara è stata vinta da Giovanni Visconti, alla terza maglia tricolore della sua carriera.

Marco MONTAGNA
Giornalista pubblicista dal 2012, fondatore e direttore responsabile di SalentoSport, collaboratore di Tuttomercatoweb dal 2009, corrispondente per Piazzasalento dai Comuni di Melissano, Racale e Alliste dal 2011 al 2017, collaboratore per la redazione sportiva del Nuovo Quotidiano di Puglia dal 2015.

Articoli Correlati