LECCE – ‘Mea culpa’ Miglionico: “Col Milan atteggiamento sbagliato, pensiamo al Palermo e lottiamo sino alla fine”

Il percoso salvezza è sempre più in salita per il Lecce, ma Leonardo Martin Miglionico non perde le speranze ed è già concentrato sulla prossima partita casalinga con il Palermo: "Con il Milan siamo scesi in campo con l'atteggiamento sbagliato -esordisce il difensore giallorosso ex Livorno- ma mancano ancora undici partite alla fine del campionato ed è ancora tutto possibile".

DELUSIONE E SPERANZA "Dopo sedici punti in dieci gare domenica abbiamo perso a "San Siro", quelle che ci stanno davanti continuano a fare punti e ora la zona salvezza è distante sei punti. C'è un po' di fastidio perché questa distanza non si accorcia, ma mancano undici partite alla fine e abbiamo tutte le possibilità per farcela a conquistare il nostro obiettivo. Il Milan? Mi dispiace aver deviato quel pallone e aver messo fuori causa Benassi per il gol dell'1-0, ma ora pensiamo al Palermo e a cercare di fare punti. Fino al 13 maggio dobbiamo lottare partita dopo partita dando sempre il massimo e poi alla fine faremo i conti".

SERVONO PUNTI "Domenica incontreremo il Palermo in casa, anche loro sono in una situazione difficile, ma noi dobbiamo cercare di vincere. Non ci sarà Miccoli e per loro è una grande perdita non avere a disposizione il capitano, al suo posto ci sarà Hernandez che conosco abbastanza bene, ha caratteristiche diverse da Fabrizio, ma questo non vuol dire che sia meno forte. Mancherà Carrozzieri per infortunio e per noi è una grande perdita, ma speriamo che recuperi presto per tornare prima possibile a darci un mano".

QUOTA SALVEZZA "Con la quart'ultima a 31 punti credo che la quota salvezza si sia alzata, ma di poco. Noi dobbiamo fare la corsa sulla squadra che ci è più vicina, ma chi è a 31 punti non deve pensare di essere già salvo perché poi potrebbe fare la fine della Sampdoria. Con il Milan abbiamo perso perché siamo scesi in campo con l'atteggiamento sbagliato, in queste ultime partite dobbiamo imparare a non rispettare in campo l'avversario e a comportarci come abbiamo fatto nelle gare che abbiamo vinto".

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati