Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

LECCE – Adjapong: “Chievo avversario difficile da affrontare. Mi piacerebbe prolungare”

Tra i protagonisti assoluti di questa prima parte di stagione del Lecce, vi è senza dubbio il terzino destro Claud Adjapong, che, a suon di grandi prestazioni, si sta affermando come uno dei punti fermi nello scacchiere tattico di Corini. L’esterno ex Sassuolo è intervenuto in sala stampa, analizzando il momento positivo della formazione giallorossa.

VOGLIA DI GOL – “Peccato per la traversa colpita sabato, mi sarebbe piaciuto segnare. Da un paio di partite arrivo vicino alla conclusione. Il gioco di Corini è molto apprezzato dai calciatori, poiché consente di mandare in rete diversi elementi. Spero arrivi presto il mio momento. Ci tengo a leggere il mio nome sul tabellino marcatori, segnare in una piazza come Lecce è sempre bello”.

MOMENTO POSITIVO“Sono soddisfatto di quanto fatto fino ad ora, considerando che ho già superato il minutaggio dello scorso anno; avevo bisogno di voltare pagina, volevo giocare con costanza. Lo sto facendo e ne sono contento. Cerco di aggiungere un tassello in più rispetto a quello che chiede il mister. Devo migliorare sulla fase difensiva e negli ultimi venti metri devo dare meglio l’assist al compagno”.

SUL SASSUOLO“Mi piacerebbe prolungare con il Lecce. Con il Sassuolo sono arrivato ad una conclusione dopo 12 anni facendo tutto il settore giovanile fino alla prima squadra.  Ora sto trovando la giusta continuità, la mia famiglia si trova molto bene nel Salento, spero che l’opzione possa essere esercitata”.

NON ABBASSARE LA GUARDIA“Già a Chiavari con l’Entella avevamo fatto un risultato abbastanza ampio. Sapevamo non sarebbe stato facile ripartire dopo la sosta e proprio per questo il mister ci aveva chiesto attenzione e consapevolezza. Ci siamo ripetuti anche contro la Reggiana, ma questo non ci deve far abbassare l’attenzione. Ora testa al Chievo, grandissima squadra e avversario tosto da affrontare. Scenderemo in campo concentrati ma consapevoli della nostra forza”.

Intanto il lavoro dei giallorossi, in vista della gara di venerdì sera a Verona col Chievo, è proseguito questo pomeriggio al Via del Mare. A riposo Felici, Rossettini e Bjorkengren. Hanno seguito un programma di lavoro personalizzato Monterisi, Dermaku e Gabriel. Meccariello ha svolto una parte della seduta con il gruppo. Domani allenamento nel pomeriggio allo stadio.