FASANO vs RACALE – La compagine di Tartaglia stoppa la corsa della capolista, pari al “Curlo”

racale esultanza

Foto: L'esultanza del Racale al gol di Aloisi

Fonte: Fasanolive.com |

Il Fasano impatta 1-1 in casa col Racale e “sporca” il suo fin qui perfetto cammino in campionato cogliendo il primo pareggio stagionale. Una partita rocambolesca e dalle plurime sfumature quella contro i salentini, che possono recriminare per almeno quattro nitide palle gol non sfruttate dai propri attaccanti. Ma anche il Fasano, andato in vantaggio sul tramonto della partita con Laguardia, deve fare mea culpa per una pessima gestione dei minuti finali, quando probabilmente credeva di aver ormai portato a casa la quinta vittoria di fila.

La partita. Il mister Giuseppe Laterza schiera l’undici titolare dopo il parziale turn over infrasettimanale per l’impegno di Coppa Italia. L’inizio dei biancazzurri pare promettente, con Longo sugli scudi, pericoloso per due volte in zona gol nel primo quarto d’ora: al 10’ la punta fasanese si esibisce in una spettacolare conclusione al volo che si infila sotto la traversa, incenerendo il portiere ospite. La gioia dell’attaccante viene però smorzata sul nascere per una dubbia segnalazione di fuorigioco. Passano soli tre minuti e ancora Longo dal limite dell’area opta questa volta per la soluzione di precisione, ma Drammeh si distende bene ed intercetta. Col passare dei minuti però il Racale prende le misure alle manovre offensive dei padroni di casa, la cui pericolosità scema progressivamente. Al 26’ è il Racale a farsi vedere per la prima volta dalle parti di Lacirignola. Ma è una prima occasione limpidissima, con De Vitis che, al termine di una pregevole azione di contropiede condotta da Elia, si fa ipnotizzare dal giovane portiere biancazzurro che chiude benissimo lo specchio della porta. Al 45’ ancora De Vitis è libero di calciare dall’interno dell’area, ma Lacirignola respinge il tiro diretto verso il primo palo senza troppe difficoltà.

Nella ripresa il gioco si fa più spezzettato, complici le molte interruzioni di gioco. Ciononostante il copione non cambia: è il Fasano a fare la partita ma in modo sterile visto che alcuni giocatori biancazzurri, probabilmente provati dalle fatiche di coppa, appaiono sulle gambe. Così il Racale alza progressivamente il baricentro, fino ad andare vicinissimo al vantaggio al minuto 71: ancora l’ottimo Elia serve ad un metro dalla linea di porta De Vitis, che deve solo accompagnare la palla in rete. Sembra fatta per il vantaggio ospite, ma dal nulla si materializza Pistoia che con una prodigiosa scivolata salva un gol già fatto. A dieci minuti dal termine è ancora De Vitis, decisamente in giornata no, a far tremare il pubblico di casa: il suo diagonale scivola oltre la linea di fondo, a Lacirignola immobile. La poca lucidità sottoporta degli ospiti tiene in vita il Fasano, che con abile cinismo passa in vantaggio pochi minuti dopo: grande azione del subentrato Chiatante che slalomeggia tra i difensori del Racale. La sua conclusione viene intercettata dal portiere Drammeh, non abbastanza però per fermarne la traiettoria. La palla rotola lentamente verso la porta ed è Laguardia il più lesto nel fiondarsi sulla palla vagante, facendo esplodere i tifosi sugli spalti del Vito Curlo. Gioia breve, tuttavia, perché al 90’ è Aloisi, entrato da pochi minuti, a smorzare gli entusiasmi con un piazzato sul quale Lacirignola non può nulla.


FASANO – RACALE 1-1
Reti: 82′ Laguardia (F), 89′ Aloisi (R)

Us Città di Fasano: A. Lacirignola, Pugliese, Pistoia, M. Ancona, Laguardia, Leggiero (65′ Patronelli), Quaranta, Speciale, Longo, Amodio (70′ Brescia), N. Ancona (77′ Chiatante). A disp.: L. Lacirignola, Telesca, Galizia, Giannandrea. All. Giuseppe Laterza
Città di Racale: Drammeh, De Icco, Pasca, Castrignanò (83′ Mij), Gravante (88′ Corvaglia), Fiorenza, Elia, Galati (86′ Aloisi), Rizzello, Vetrugno, De Vitis. A disp.: Potenza, Scorrano, Casto, Garofalo. All. Graziano Tartaglia
Arbitro: Ancona di Taranto
Note: al 91′ espulso Pasca (R) per doppia ammonizione; ammoniti Pugliese (F), Gravante (R), Leggiero (F), Mij (R)

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • destratis-giulio-avvocato-lug-20 DILETTANTI – Avv. Destratis: “Lnd Puglia: chiarezza, trasparenza e… azzeramento delle tasse d’iscrizione”

    Riceviamo e pubblichiamo una nota a firma dell’avvocato Giulio Destratis che vi pubblichiamo integralmente. Le società dilettantistiche pugliesi sono allo stremo. Hanno già investito fior di quattrini per iniziare la stagione ed adesso si ritrovano ferme, senza una chiara prospettiva, senza qualcuno che dia loro informazioni precise e tempestive, neppure sulla possibilità di allenarsi o…

  • giudice-sportivo PROMOZIONE/A-B – Il Giudice sportivo della 4ª giornata

    Le decisioni del Giudice sportivo delle gare della quarta giornata del campionato di Promozione pugliese giocata domenica scorsa, 25 ottobre, nei gironi A e B. GIRONE B CALCIATORI – Una giornata di squalifica per Mattia Raimondo (Avetrana), Natale De Benedictis (Leverano), Aliberto Cota (Fiamma Jonica Gallipoli) e Morris Cellamare (SB Ginosa). ALLENATORI/STAFF TECNICO – DIRIGENTI – Inibizione sino al 29.11.2020 per Raffaele Foggetti (Avetrana) e Riccardo Vinella…

  • figc-generica-federazione DILETTANTI – La Figc: “Consentiti gli allenamenti individuali”

    Dopo alcuni giorni fatti di dubbi e grandi incertezze, pochi minuti fa la Figc, attraverso un documento firmato dal presidente Gabriele Gravina, ha definitivamente chiarito la questione allenamenti, dando il via libera alle sedute individuali, anche con la presenza di un istruttore/allenatore. “Sono sospese fino al 24 novembre 2020 anche le competizioni organizzate dalla L.N.D. a livello…

  • Eccellenza Promozione generica DILETTANTI – Allenamenti, un chiarimento che non chiarisce granché

    Il Question Time di ieri non ha chiarito granché. Restano in ballo ancora dubbi interpretativi sulla possibilità, per i club calcistici di livello regionale (dall’Eccellenza alla Seconda Categoria), di poter effettuare – o meno – sessioni di allenamenti individuali, atteso che i campionati resteranno fermi almeno sino al 24 novembre prossimo. La Lnd Puglia, come…

  • scarpe-calcio-generica-serie-b DILETTANTI – Arriva il chiarimento ministeriale sugli allenamenti individuali

    Una circolare dell’Interno di ieri, 27 ottobre, chiarisce alcuni aspetti dell’ultimo Dpcm che si prestano ad interpretazioni, tra cui la questione degli allenamenti individuali, che sono sospesi. Restano, al momento, le attività degli sport professionistici e non, individuali o di squadra, riconosciuti di interesse nazionale, purché a porte chiuse. Sono fermi, sino al 24 novembre,…

Lascia un commento