Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

RACALE ALLISTE – Scelto il successore della panchina che fu di mister Sabato. I primi nomi di mercato

Cambio della guardia in panchina in casa Racale Alliste (che, a breve, potrebbe prendere la denominazione ufficiale di Asd Città di Racale). Dopo il congedo servito a mister Franco Sabato, a cui la società del presidente Ilvo Stanca ha confermato stima e augurato le migliori fortune per un fervido proseguimento di carriera, la panchina dei biancazzurri passa nelle mani di Graziano Tartaglia, che dovrebbe svolgere il doppio ruolo di allenatore-giocatore. Insieme a lui il suo vice Luciano Volturno e il team manager Rocco Ponzetta.

Ieri sera, durante la riunione col neo tecnico del Racale/Alliste, si sono già tracciate le linee programmatiche per la prossima stagione di Promozione. Il tecnico, da parte sua, ha sottoposto alla dirigenza alcuni nomi di calciatori di suo gradimento con cui rinforzare la rosa.

Uno di questi potrebbe essere l’ex centrocampista del Galatina Paolo Verdesca.

Per la porta si pensa alla soluzione “interna” e si punterà sull’under racalino Francesco Cavalera. Si sta trattando il rinnovo, anche per la prossima stagione, col bomber Cresta. Ci sono dei margini per uno sbocco positivo della trattativa. Per il resto, la rosa dovrebbe essere confermata al 60-70%. Al blocco dovranno aggiungersi tre o quattro rinforzi per dare solidità alla squadra e garantire al neo mister le giuste alternative.

Registriamo, intanto, le dichiarazioni del dirigente del Racale Alliste Matteo Errico sull’interruzione del rapporto lavorativo con mister Franco Sabato: “La decisione di terminare il rapporto tra mister Sabato e la nostra società, per me personalmente, è stata una delle decisioni più difficili e sofferte da prendere. Mister Sabato, oltre ad essere una persona preparata, basta confrontare i suoi numeri per capire che stiamo parlando di un vincente, per me è stato come una guida in questo primo anno nel ‘mondo del calcio’ da dirigente. Ha dispensato consigli, su tutti i fronti, è stato il mio ‘maestro’. per questo che pubblicamente lo ringrazio mandandogli un forte abbraccio. Abbiamo vissuto tutte le partite fianco a fianco, dopo ogni gol, dopo ogni vittoria, dopo ogni discorso, il mio primo abbraccio era sempre e comunque rivolto a lui, perchè è stato lui a portarci alla gloria. Auguro il meglio del meglio a mister Sabato, ed un forte in bocca al lupo per la ‘nuova carriera’ a mister Tartaglia.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment