Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

VOLLEY A3/m – Vittoria con dedica speciale: Aurispa Libellula Lecce demolisce Macerata. Si va a gara 3

Le lacrime, a fine gara, di coach Francesco Denora, recentemente colpito dalla perdita del padre, dicono tutto. Un successo, quello dei suoi ragazzi, dedicato al loro tecnico e quasi inaspettato, almeno nei numeri, così netti, dopo la sconfitta in quattro set di gara 1. Aurispa Libellula Lecce trascina Macerata a gara 3 per l’accesso alle semifinali nazionali playoff, al termine di una gara tiratissima, chiusa, in ogni parziale, col minimo gap. Sugli scudi, come sempre, Pavel Stabrawa, premiato, prima dell’inizio della gara, come miglior realizzatore di tutta la Serie A3.

Mercoledì, in terra marchigiana, ci si giocherà il tutto per tutto con lo spirito libero di chi non ha nulla da perdere e tutto da guadagnare.

IL TABELLINO

AURISPA LIBELLULA LECCE 3
MED STORE MACERATA 0

(25-23, 26-24, 27-25 – 1h27′)

LECCE: Morciano (L) ne, Longo 3, Poli ne, Ciardo 0, Stabrawa 21, Disabato 19, Lisi ne, Rau 9, Catena 0, Laganà ne, Capelli 5, Agrusti 11. Coach: Denora.

Errori in battuta 13; ace 7; ricezione 54% (perf. 34%); attacco 52%; muri 10.

MACERATA: Snippe ne, Pasquali 3, Calonico 3, Pahor 0, Cordano 0, Dennis 20, Margutti 6, Ferri 12, Monopoli 0, Princi 0, Pizzichini 4, Gabanelli (L), Valenti (L). Coach: Di Pinto.

Errori in battuta 3; ace 3; ricezione 44% (perf. 27%); attacco 43%; muri 9.

ARBITRI: Capolongo e Stancati.

QUI RISULTATI E CLASSIFICA