Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

VOLLEY C/m – Racale Alliste, pianti e rimpianti. Il presidente Adamo: “Complimenti al Martina, siamo ancora increduli…”

È ancora grande l’amarezza della Spot&Go Racale-Alliste. Dopo più di 2 ore di partita, la squadra di coach Marte cede al tie-break al Martina, dopo aver sprecato tre matchball in vantaggio sul 14-11 e dopo aver miracolosamente riaperto la partita dopo un’incredibile rimonta nel quarto set, in cui la Spot&Go era sotto 23-16 per poi andare a vincere 26-24.

Le parole del presidente del Racale Alliste, Cosimo Adamo nella nota che vi pubblichiamo integralmente: “Siamo ancora increduli per quello che è successo e per come è maturata questa sconfitta, è questa la cosa che fa più male; abbiamo toccato con un dito la promozione in serie B, era quasi fatta e poi è mancata quella ‘cattiveriafinale che ci avrebbe consentito di mettere a terra quell’ultima palla, quella cattiveria che ha avuto il Martina. Complimenti a loro!

A noi dopo i pianti, toccano i rimpianti per quello che poteva essere e non è stato. Mi dispiace tanto per questi straordinari uomini, se lo meritavano, come se lo meritavano i numerosissimi sostenitori che hanno riempito all’inverosimile un Pala William Ingrosso come non lo si vedeva dai tempi della Salento d’Amare in A2, e ce lo meritavamo noi come società, per i sacrifici e la dedizione che ci abbiamo messo sin dai primi di settembre. Ma alla fine doveva vincere una squadra e purtroppo non siamo noi.

Ad inizio stagione, l’obiettivo che come società avevamo dato alla squadra non era la serie B o la morte, era quello di migliorare il risultato dello scorso anno con l’Alliste Volley con un budget inferiore; traguardo ampiamente raggiunto! Il rammarico è aver sfiorato la promozione per poi vedercela soffiare sotto il naso. Questo non toglie comunque merito allo straordinario lavoro compiuto dai nostri atleti, dal nostro staff tecnico e dal nostro direttore sportivo tutti i giorni dai primi di settembre fino a domenica scorsa, abbiamo terminato una grande stagione e sono onorato di essere stato il presidente di questo fantastico gruppo che voglio menzionare e ringraziare uno ad uno.

Grazie a mister Alessandro Marte, con cui ho avuto il piacere di lavorare per tre fantastiche stagioni.
Grazie a mister Gianluca Corciulo e all’amico e fisioterapista Giose Casto.
Un enorme grazie al direttore sportivo Luigi Grimaldi, collante, consigliere ed amico.
Grazie a Stefano Gaetani per avermi cercato la scorsa estate e proposto questo progetto e grazie alla Pag Volley per l’ospitalità e la collaborazione. 
Grazie alla vice presidente Monika Molle per la costante e quotidiana assistenza e per la presenza appassionata.
Grazie ai dirigenti Stefano Macrì, mai assente a nessun allenamento, influenze comprese, e a Massimo Marsano, vero appassionato, a Carmelo Portaccio il nostro segnapunti e amico.
Grazie allo speaker Andrea Masarin in arte Masa, ai fratelli Rosario e Nicolas Caroccia, alla fotografa Martina Fracasso e a Sebastiano Basurto per le super professionali dirette.
Grazie all’associazione Le Ali di Taviano per la donazione del midollo osseo, è stato un onore essere stati loro partner.

Un grazie grande quanto una casa a tutti gli sponsor che hanno creduto in noi, dal main sponsor Spot&Go a tutti gli altri, senza di loro questa fastastica avventura non sarebbe nemmeno iniziata.
L’ultimo ringraziamento va ai nostri atleti, dei veri uomini, delle persone eccezionali.
Il capitano Andrea Battilotti (posto 4), Mattia Carrozzini (posto 4), Andrea Romano (palleggiatore), Paolo Guerrieri (opposto), Antonio Fracasso (centrale), Alessio Inguscio (centrale), Davide Bisci (libero), Andrea Nobile (posto 4), Manlio Palese (posto 4), Emmanuele Torsello (palleggiatore), Giovanni Masiello (opposto), Diego Sciurti (libero), Marco De Micheli (centrale).
Sono stati unici!

Per parlare di futuro è ancora presto. Appena smaltita la delusione, ci ritroveremo a cena tutti insieme, voglio salutarli ed abbracciarli uno ad uno e poi si vedrà.