BOXE – Si aprono le porte della boxe internazionale per Emanuele “Big” Leo

Lunedì scorso all'interno della Thunder Gym di Via Mestre a Milano, è andata in scena la conferenza stampa di presentazione dell'Italia D”G Thunder, la squadra Campione in carica World Series of Boxing, che si appresta ad esordire nella stagione 2012/13 della Lega. Per il primo match contro i German Eagles (in programma il prossimo 17 novembre alle ore 21,00 all'interno del Forum di Assago). Presente alla conferenza di presentazione, anche il Vicepresidente della Fpi Antonio Del Greco e il Segretario Generale, Alberto Tappa. Presente l'intero board del Team e la squadra al gran completo. A guidarla ci sarà sempre il tecnico Francesco Damiani (Head-Coach) il quale ha fatto trasparire tutta la fiducia e sicurezza nei suoi uomini, che avranno l'arduo compito di dover difendere il Titolo di Campioni conquistato lo scorso anno.

"Saremo più agguerriti dello scorso anno" queste le sue parole. Coach Damiani sarà coadiuvato dagli Assistant-Coach: Gianfranco Rosi e Raffaele Bergamasco. Nel Team, il cui capitano è sempre Clemente Russo, saranno presente altri quattro Azzurri che hanno preso parte alle Olimpiadi londinesi: Vincenzo Picardi, Vittorio J. Parrinello, Domenico Valentino e il Bronzo nei 64 Kg Vincenzo Mangiacapre.

Tra i volti nuovi il professionista Peso Massimo di Copertino (Le), il 31enne Emanuele Leo (cresciuto nella BeBoxe di Copertino ma portabandiera in Lega Pro della OPI 2000) e il 21enne Peso Leggero di San Severo (Fg) Michele De Filippo, finora in forza alla Pugilistica di Mauro Michillo di San Severo. Emanuele Leo, in Lega Pro, è stato finora portacolori della scuderia milanese OPI2000 di Salvatore Cherchi, archiviando finora sette incontri, tutti vinti (un retaggio impreziosito da tre ko); per il 31enne pugile salentino, adesso si spalancano le porte della boxe internazionale.

«Per me si tratta di una grande occasione di crescita – commenta Emanuele “Big” Leo – Poter far parte di questa squadra, è certamente motivo di grande orgoglio. Cercherò di onorare questa chiamata, portando in alto il vessillo del Salento e dell’intera Puglia. Anche se quest’esperienza mi precluderà per diversi mesi la possibilità di ambire al titolo italiano dei Pesi Massimi, potrò allenarmi con pugili di un certo spessore, riuscendo a conseguire così un retaggio di esperienza utile per realizzare nuovi obiettivi. In queste ore mi trovo ad Assisi, per effettuare un primo test di allenamento, prima delle presentazione ufficiale della compagine prevista tra pochi giorni».

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati