BASKET C/f reg.- Vittorie per brindisine e leccesi, sabato sera gran derby Asteryx-Nb Lecce

(di Carmen VESCO) – Non stecca nessuna. Vincono tutte le brindisine della pallacanestro femminile in un weekend tinto di biancazzurro. La Polisportiva Bozzano Brindisi fa letteralmente vedere i sorci verdi alle ragazze del Lucos Montescaglioso che cedono nel campo avversario per 77-36, rimediando la quinta sconfitta di questo campionato. Vince la Tre Erre in trasferta in casa del fanalino di coda Olimpia Trani, che però non se l’è cavata poi così male: cinque punti di scarto dicono che le brindisine si aggiudicano il match per 67-62. Anche San Pietro fa due punti ospitando in casa Euroriparatori Santeramo: 62-41 il punteggio. Seconda partita consecutiva in casa per l’Asteryx del presidente Maruccia e coach Ermito che la dice lunga contro il Mesagne sconfiggendolo per 59-42 e mantenendo il primo posto a 10 punti in condominio però con il New Basket Lecce che ha vinto contro Lara Grottaglie per 58-49. Le altre brindisine vanno a braccetto al secondo posto a 6 punti e solo Mesagne è a 2 punti ma con una partita da recuperare con il Trani. Derby decisivo per le sorti di Tre Erre e Bozzano quello di sabato 24 in occasione del quale le due si incontreranno nel Tensostatico di Sant’Angelo alle 18 in punto per decidere chi scalerà la
classifica.

Altro derby al cardiopalma quello tra Mesagne e San Pietro che in prima serata si incontrano nel palazzetto di via Udine nella città messapica alle 20.30. Alle 19.30 in quel di Lecce big match al vertice fra Asteryx Brindisi e New Basket 99 che si giovano il primo posto. Le brindisine si presentano allo spareggio forti di una partita vinta soprattutto in difesa e meritata anche in attacco. Contro Mesagne infatti hanno combattuto soprattutto sotto le plance: entrambe si piazzano subito a zona, anche se inizialmente il Mesagne gira meglio e mette in grossa difficoltà le brindisine. Il primo quarto poco ritmo: 12-9 Asteryx. Il secondo idem, ma Greco continua a dominare sotto i tabelloni, fiammate da Caiulo, 6 punti e due rimbalzi in attacco, e Rongone prova tutta cuore e grinta, finisce 31-20. Nel terzo quarto le ragazze di Ermito sembrano entrare in campo più concentrate: dentro anche canestri pesanti e si va all’ultimo tempino sul 45-27. Nell’ultima parte calo in difesa per le brindisine e il Mesagne si riavvicina nel punteggio: 49-38 ed 11-4 di parziale. Negli ultimi minuti però sale in cattedra la classe di Marianna Saracino con 6 punti consecutivi e due stoppate date. Finale 59-42.

Vittoria di carattere anche per la Tre Erre che espugna il palazzetto dello sport di Trani al termine di una partita tosta e giocata col piglio della grande squadra a dispetto della giovane età delle ragazze brindisine. Questa volta il supplementare dice bene al team del presidente Riccardi. Il Trani ha calcato parquet di serie superiore e questo rende ancor più merito ai due punti ottenuti. Primo: 20 a 12 padrone di casa. Nel secondo quarto la Tre Erre registra la propria difesa e gap recuperato all’intervallo lungo Terzo quarto: +6. L’ultima frazione vede il ritorno delle baresi e l’over time. Il capolavoro si realizza così con la Rubino che sfodera una magistrale prova difensiva nell’extra time..

***

IL PROSSIMO TURNO (sesta giornata)

Tre Erre Brindisi – Pol. Bozzano Brindisi 24/11 ore 18
Lucos Montescaglioso – Lara Basket Grottaglie 24/11 ore 17
Olimpia Mesagne – San Pietro Vernotico 24/11 ore 20.30
Cons. Eurorip. Santeramo – Olimpia Basket Trani 25/11 ore 17
New Basket 99 Lecce – Asteryx Brindisi 24/11 ore 19.30

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati