LECCE – Rizzo, ultimi dettagli per l’esordio ai playoff. I dubbi sono tutti in attacco

Il tecnico giallorosso dovrebbe decidere di puntare ancora su Caturano e Torromino, ma Marconi e Doumbia restano in rampa di lancio

rizzo-robertino-salentosport

Foto: Roberto Rizzo (©Salentosport.net)

A due giorni dal fischio d’inizio di Sambenedettese-Lecce, prosegue a ritmi altissimi il lavoro dello staff di Roberto Rizzo per preparare la trasferta in terra marchigiana. I giallorossi sono carichi e concentrati, e ciò trapela in maniera netta da ogni singola seduta d’allenamento sostenuta da capitan Lepore e compagni nel corso di queste settimane. E lo stesso dicasi per il tecnico di San Cesario, al primo playoff di Lega Pro della sua carriera.

Rizzo in queste due settimane di preparazione alla sfida ha vagliato varie ipotesi di formazioni, tutte con come fondamenta il 4-3-3 molto offensivo su cui è deciso a puntare. Difesa e centrocampo sono praticamente fatti, con le conferme di Lepore terzino destro e Arrigoni in cabina di regia con l’importante compito di dare equilibrio a un undici a trazione anteriore. I maggiori dubbi, nonostante l’abbondanza in ogni reparto, risiedono solo nella scelta dei tre attaccanti. Pacilli sembrerebbe l’unico certo del posto, mentre a giorni al terni sono stati provati Caturano-Torromino prima e Marconi-Doumbia poi. La scelta dovrebbe ricadere sui primi due, i “titolarissimi” di inizio stagione, ma tutto starà all’interpretazione che Rizzo vorrà dare al match, alla luce delle differenti caratteristiche degli elementi in ballottaggio tra loro.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già redattore de Il Giornale di Puglia, Tagpress e, dal 2013, di SalentoSport.net.

Articoli Correlati