LECCE – Rizzo, dichiarazioni amare: “Tante occasioni sprecate e atteggiamento sbagliato. Sconfitta giusta”

Il tecnico leccese analizza una partita che non lascia attenuanti ai suoi, usciti pesantemente sconfitti sul campo del Catania

rizzo-roberto-lecce

Foto: Roberto Rizzo

Scuro in volto e visibilmente affranto per il brutto ko subito dal suo Lecce a Catania, il tecnico giallorosso Roberto Rizzo ha parlato nel dopogara di quella che è, per distacco, la sua più brutta gara da allenatore dei salentini.

Rizzo ha discusso dei tanti problemi che hanno caratterizzato la non-prova della sua squadra: “Il Catania ha meritato di vincere questa partita, ci sono stati sempre un passo avanti. Abbiamo faticato ad accorciare e sbagliato tanto sotto il profilo dell’atteggiamento, non riuscendo a reagire subito dopo il gol di Biagianti. Abbiamo avuto tante occasioni, senza riuscire ad incidere davanti alla porta. Sicuramente l’assenza di Di Piazza si è fatta sentire, ma non credo che i problemi sarebbero stati risolti con cambi di modulo, perché è stato nell’approccio e nell’atteggiamento il nostro principale errore. La rissa a fine primo tempo? Inutile parlare di episodi dopo una gara del genere, anche se Di Matteo ha un taglio di 15 centimetri sulla coscia. Trapani e Catania sono certamente due squadre competitive, lotteremo fino alla fine con loro”.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già redattore de Il Giornale di Puglia, Tagpress e, dal 2013, di SalentoSport.net.

Articoli Correlati