LECCE – Liverani tra Coppa e mercato: “Vogliamo passare il turno. Strambelli? Lo giudico solo tecnicamente”. I convocati

L'allenatore giallorosso ha presentato il match di domani con il Matera, non risparmiandosi riguardo le domande sul calciomercato

Liverani

Foto: Fabio Liverani (©Salentosport.net)

Si è svolta in mattina la rifinitura della vigilia per il Lecce di Fabio Liverani, chiamato domani a misurarsi con il Matera in occasione degli ottavi di finale di Coppa Italia di Serie C. Nel pomeriggio il tecnico romano ha parlato alla stampa, parlando della gara ma non solo.

Le prime parole di mister Liverani si sono concentrate infatti sulle questioni di calciomercato, in particolare sulla delicata vicenda-Strambelli: “Nonostante il mercato, questa non è stata per noi una settimana difficile, perché sono cose che fanno parte del calcio e che non intaccano minimamente il nostro lavoro. Su Strambelli posso dire che è un giocatore con qualità tecniche importanti e che è uno dei profili che ci interessano. Non dimentichiamo che non sono tantissimi i giocatori che possono migliorare questa rosa, e che io devo fare valutazioni tecniche e tattiche. Le vicende personali non possono intaccare quelle di spogliatoio, di squadra. Sinceramente non conoscevo quanto accaduto con Strambelli, e continuando di questo passo, con i social, foto, video eccetera, si rischia di non poter prendere più nessuno nel mondo del calcio in generale. In ogni caso non c’è fretta, il calciomercato è come una partita di poker dunque bisogna fare attenzione, perché c’è chi (chiaro riferimento al Cittadella e alla questione-Chiaretti, ndr) può approfittarne pensando di essere l’unico ad avere le carte in mano”.

Sul rapporto con il direttore sportivo Mauro Meluso ha affermato: “Con Meluso c’è grande sinergia, schiettezza, rispetto. Questa squadra è stata costruita bene, non è un’ammazza-campionato ma può giocarsela alla grande con tutte. Ogni reparto è costruito bene, poi c’è sempre quel giocatore che può migliorare difesa, centrocampo piuttosto che attacco, magari anche a gara in corso. E’ in questo senso che ci stiamo muovendo”.

Prima di tutto c’è però la gara con il Matera: Pacilli ha subito un infortunio muscolare, lunedì faremo gli esami del caso, mentre Tsonev ha rimediato un’infiammazione, nulla di grave. Non ci sarà nemmeno lo squalificato Armellino, gli altri sono invece pienamente disponibili. Ci troveremo di fronte una squadra forte e in salute come il Matera, e sfrutteremo questa partita per ripartire al meglio in vista del campionato. Schiereremo un undici competitivo, cercando un mix tra chi ha giocato più spesso e chi meno. Persano? Avrà il suo spazio. Vogliamo passare il turno e ritrovare la squadra che avevamo lasciato per intensità, voglia e concentrazione”.

***

Ecco la lista dei convocati per il match di domani:

PORTIERI: Perucchini, Chironi, Vicino

DIFENSORI: Ciancio, Gambardella, Cosenza, Drudi, Marino, Riccardi, Di Matteo, Valeri

CENTROCAMPISTI: Costa Ferreira, Armellino (convocato ma squalificato), Mancosu, Lepore, Arrigoni, Megelaitis, Lezzi

ATTACCANTI: Di Piazza, Caturano, Torromino, Dubickas, Persano

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già redattore de Il Giornale di Puglia, Tagpress e, dal 2013, di SalentoSport.net.

Articoli Correlati