LECCE – Liverani è già carico: “Oggi grande segnale. Col Catania voglio uno stadio da Serie A”

L'allenatore giallorosso si gode vittoria e ottima prestazione con il Matera, ma il suo pensiero è già, ovviamente, alla supersfida di domenica prossima

Foto: Fabio Liverani (©Salentosport.net)

Nel dopogara di Lecce-Matera ha parlato ai giornalisti Fabio Liverani, espulso nel finale della gara dominata dai suoi ragazzi e per cui ha espresso grandissima soddisfazione, soprattutto perché dopo la sosta.

Liverani ha apprezzato i segnali che la squadra gli ha dato nel match di Coppa: “Ho trovato le risposte che cercavo dopo la pausa, in termini di concentrazione e attenzione. Avevo bisogno di verificarlo anche se non avevo dubbi, ed infatti sono soddisfatto visto quello che si è visto in campo. I ragazzi sono eccezionali, ed oggi soprattutto gli ‘under’ mi hanno dato un grande segnale di prontezza. In questo campionato è importante. Peccato per l’infortunio a Costa Ferreira, ma è solo una botta, nulla di grave”.

La testa è già al Catania: “Ora ci godiamo brevemente questa vittoria, i ragazzi avranno un giorno libero e poi sotto con la preparazione del Catania, squadra fortissima ma con qualche punto debole. Lavoreremo di arrivarci al meglio consapevoli che è una gara importante, non decisiva. Spero di trovare uno stadio da Serie A, e non ho dubbi a riguardo. Se avrò qualche giocatore in più in vista del Catania? Legittimo è in dirittura d’arrivo, per il resto attualmente solo rumors di mercato”.

Il tecnico ci ha tenuto a spiegare l’episodio della sua espulsione: “C’è stata un’incomprensione, io ho solo detto ‘no’, lui deve aver capito qualcos’altro e mi ha cacciato. Poi però ci siamo chiariti, quindi è tutto ok”.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già redattore de Il Giornale di Puglia, Tagpress e, dal 2013, di SalentoSport.net.

Articoli Correlati