LECCE – Negro mette in guardia i giallorossi: “La Sambenedettese non ha nulla da perdere…”

L'ex preparatore atletico dei giallorossi, ora in forza al Gubbio, presenta la sfida che attende il team di Rizzo: "Bisognerà fare in modo che i marchigiani non abbiano motivo per galvanizzarsi"

negro-francesco

Foto: F. Negro

Fonte: Gazzetta del Mezzogiorno |

Quello che sarebbe potuto essere ma non è stato. Il Gubbio non è riuscito a superare la Sambenedettese nel primo turno playoff, pur avendo due risultati su tre a disposizione: gli umbri sono stati sconfitti, in casa, per 2-3 al termine di un match emozionante. Chi ci teneva in particolar modo a passare la prima fase, per poter sfidare il suo Lecce, era senza dubbio il preparatore atletico dei rossoblù, Francesco Negro.

Il fresco ex del team salentino rimarca un concetto che probabilmente sarà già impresso nella mente della truppa Rizzo, non fidarsi della Samb: “Come dimostrano i risultati a sorpresa che si sono registrati nel turno passato in archivio, soprattutto con l’eliminazione del Padova e dell’Arezzo, gli spareggi sono sempre incontri difficili da inquadrare. La Sambenedettese merita il massimo rispetto in quanto è formazione esperta e ben strutturata, che può contare anche su alcune valide individualità, ma la qualità dell’organico del Lecce è ben altra cosa”.

Secondo il prof. Negro determinante, ai fini del doppio confronto, sarà il match di andata: “Per Caturano e compagni è importante non perderlo, poi avrebbero l’opportunità di chiudere i conti nel ritorno, in un Via del Mare che garantirebbe ai giallorossi una marcia in più. La Sambenedettese può contare su un pubblico molto caldo, che la segue anche in trasferta. Nella gara di domenica scorsa erano circa mille i tifosi marchigiani arrivati in Umbria per incitare i propri beniamini”.

Sulle qualità dell’undici di Sanderra, il preparatore atletico ex, tra le altre, di Maglie e Gallipoli spiega: “Nella fase offensiva si disimpegnano molto bene, bisogna evitare di concedere spazi. Mancuso sta vivendo una stagione di grazia e non a caso ha sin qui segnato a ripetizione. La Sambenedettese avrà poco da perdere, in quanto sarà il Lecce a dover sopportare i favori del pronostico. Bisognerà quindi fare in modo che i marchigiani non abbiano motivo per galvanizzarsi. I giallorossi, però, hanno le doti tecniche, temperamentali e di esperienza necessarie per gestire la sfida ed anche la pressioni che graveranno su di loro. Pressioni – conclude Negro destinate ad aumentare quando i playoff andranno avanti”.

Redazione SS
Premiata come miglior testata giornalistica salentina nella prima edizione del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" di Neviano, organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati