LECCE – Giallorossi a San Benedetto, solo un quinto i biglietti venduti. Torromino: “Tifosi, seguiteci!”

Il numero 7 di Rizzo: "Nello stadio rossoblù non sarà semplice, ma ci siamo ricompattati e siamo carichi"

torromino-giuseppe-lecce-michel-caputo

Foto: Giuseppe Torromino (@Michel Caputo)

Dopo l’apertura ufficiale della vendita dei biglietti per il settore ospiti di Sambenedettese-Lecce, avviata due giorni fa, è scattata la corsa al tagliando. Corsa per la verità a ritmi non certo serrati, visto che, a tre giorni dal match valido per il secondo turno dei playoff, sono poco meno di un quinto i ticket staccati per i supporter giallorossi (450 circa sui 2590 disponibile, dato del pomeriggio di oggi), sebbene il numero sia destinato ad impennarsi nei prossimi giorni.

Almeno questa è la speranza, tra gli altri, di Giuseppe Torromino. L’ala crotonese ne ha parlato in conferenza stampa, assieme ad un mini-bilancio dei giorni successivi al termine della regular season: “Siamo molto carichi in vista dell’importante gara di domenica. In queste settimane ci siamo ricompattati, ci siamo ritrovati, abbiamo ritrovato la consapevolezza che tutti possiamo essere determinanti sia in questa gara, che per inseguire un sogno. Dopo l’infortunio ora sto bene come all’inizio della stagione e credo di poter essere determinante per aiutare la squadra. Andremo a San Benedetto, magari accompagnati da più tifosi possibile che ci seguiranno, per cercare di vincere e poi al “Via del Mare” avremo al fianco il nostro splendido pubblico. Abbiamo visto la gara che la Sambenedettese ha giocato a Gubbio, concedono e creano tanto. Noi dovremo essere bravi a tenere botta nel loro stadio, e non farci trovare impreparati”.

Alessio AMATO

Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all’albo dei pubblicisti dal 2016, già redattore de Il Giornale di Puglia, Tagpress e, dal 2013, di SalentoSport.net.

Articoli Correlati