LECCE – Due elementi out, Maragliulo prepara il match con il Rende. Futuro tecnico, ecco le ultime

Toscano resta in pole, ma non tramontano le piste De Zerbi, Roselli, Cosmi e Dionigi

costa-ferreira-pedro-miguel-lecce-m caputo

Foto: Pedro Miguel Costa Ferreira (©Michel Caputo)

Terzo allenamento da allenatore del Lecce per Primo Maragliulo, che tale sarà certamente per la prossima gara di campionato, sabato con il Rende. Contro i calabresi l’unico obiettivo dei giallorossi è quello di vincere e magari convincere per riconquistare la fiducia dei tifosi, motivo per cui l’ex vice di Rizzo sta vagliando le possibilità di schierare una squadra molto offensiva, ma allo stesso tempo non trascurare una fase difensiva in cui il Lecce ha peccato enormemente nelle prime uscite stagionali, vantando non per caso la retroguardia più perforata del girone C.

Notizie non positive arrivano però dall’infermeria. Costa Ferreira si allena a parte ma non è ancora arruolabile e sabato non giocherà, proprio come Ciancio il quale si è ancora sottoposto a terapie a causa di guai fisici riconducibili al match di Catania. Due assenze pesanti, che si sommano a quella ancor più gravosa di Di Piazza. Per Maragliulo si tratta di grosse gatte da pelare, nonché di motivi che lo stanno inducendo a valutare un cambio di modulo in vista della prossima uscita.

Capitolo futuro tecnico. Assodato che quella adottata è una soluzione temporanea, salvo clamorosi sviluppi (e ulteriori risposte negative dopo quella di Roberto Stellone), Meluso è impegnato full-time nella ricerca del miglior tecnico possibile che possa svoltare in positivo la parzialmente compromessa stagione del Lecce. In pole c’è sempre Domenico Toscano, a cui è pervenuta l’offerta del club salentino, subito seguito da De Zerbi e Roselli. Restano in piedi le ipotesi relative a Cosmi e Dionigi, ma le percentuali sono decisamente più basse in questi casi.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già redattore de Il Giornale di Puglia, Tagpress e, dal 2013, di SalentoSport.net.

Articoli Correlati