LECCE – Il club ai tifosi: “Raggiungete lo stadio in anticipo. No al materiale pirotecnico”

In occasione della gara di domenica con il Catania verranno intensificati i controlli di sicurezza ai varchi d’accesso dello stadio

via-del-mare-lecce-alessandria-310517-ss

Di seguito la comunicazione che integralmente diffondiamo inviata dall’Us Lecce ai propri sostenitori in vista del match di domenica tra i giallorossi e il Catania, in programma domenica alle ore 14.30 al “Via del Mare” e valevole per il 22° turno di Serie C.

“In considerazione del notevole afflusso previsto per la gara di domenica Lecce-Catania (apertura porte ore 12.30), si consiglia vivamente di raggiungere il Via del Mare con debito anticipo al fine di evitare lunghe code ai varchi d’accesso ed ai tornelli, consentendo al personale in servizio di effettuare gli ordinari controlli di sicurezza. Il settore maggiormente interessato è la Curva Nord, stante l’esaurimento dei posti. A tal proposito si rammenta che per ragioni di sicurezza tutti gli spettatori sono invitati ad accedere e permanere nel settore di loro competenza. 

La società giallorossa, alla luce del reiterarsi del fenomeno dell’introduzione e del lancio di petardi e fumogeni, recentemente sanzionato anche nelle gare in trasferta, invita i propri tifosi ad un corretto e responsabile comportamento. Il Lecce informa che la recidiva, già applicata dal giudice sportivo alla società giallorossa, oltre ad un aggravamento delle ammende economiche, ha come conseguenza l’irrogazione, in caso di ulteriori violazioni da parte dei propri sostenitori, della sanzione della chiusura di un singolo settore o dell’intero stadio.

In occasione della gara di domenica con il Catania verranno, pertanto, intensificati i controlli di sicurezza ai varchi d’accesso dello stadio, al fine di prevenire l’introduzione di materiale pirotecnico. Tutti gli spettatori sono tenuti a prendere visione e rispettare il regolamento d’uso del Via del Mare. Si confida nella collaborazione di tutti i tifosi presenti sugli spalti al fine di vivere insieme una giornata di sport“.

Lorenzo FALANGONE
Nato 27 anni fa a Nardò. Dottore in Comunicazione e Giornalista pubblicista. Caporedattore di SalentoSport e reporter per PiazzaSalento. Premio "M. Campione" 2015 come miglior articolo sportivo di Puglia. Autore del libro "Per dirti ciao".

Articoli Correlati