SERIE C – Catania, l’ex giallorosso Lucarelli: “Non si è deciso il campionato, ma che risposta dai miei!”

"Volevo vedere se i punti che hanno separato Catania e Lecce l'hanno scorso vi fossero ancora, e credo che non sia più così"

Cristiano Lucarelli

Foto: Cristiano Lucarelli (©Salentosport.net)

Non ha realizzato il gol dell’ex perché di ruolo non fa più l’attaccante bensì l’allenatore, ma lo sgambetto che il suo Catania ha fatto nei confronti del Lecce, squadra che lo ha visto protagonista assoluto dal 1999 al 2001 è di quelli che fanno rumore. Cristiano Lucarelli ne ha parlato nella conferenza stampa del postpartita, affrontando tutti i temi principali che gravitano attorno all’ambiente etneo.

Il livornese si è espresso sulla prova dei suoi, su un raffronto rispetto alla passata stagione e sul proseguo del campionato: “Ho avuto una risposta importante dalla squadra dopo un periodo difficile. Abbiamo preparato questo genere di partita, lasciando pochi spazi agli attaccanti del Lecce, aggredendo Arrigoni e pressando molto, e i miei giocatori hanno messo in campo tutto il loro essere uomini veri. Peccato solo per l’espulsione ingiusta, per la quale sono ancora arrabbiato. Prima del match ero curioso di vedere che il divario di punti registrato l’anno scorso tra Catania e Lecce vi fosse ancora, e la risposta mi rende certamente felice. Il campionato, comunque, non si è certo deciso dopo questo big match, anzi le gare con squadre meno ricche di qualità mi spaventano di più. La nostra testa, in ogni caso, è già alla Virtus Francavilla”.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già redattore de Il Giornale di Puglia, Tagpress e, dal 2013, di SalentoSport.net.

Articoli Correlati