NARDÒ – Obbiettivo sconsolato: “Alterniamo prestazioni incoraggianti a cali di concentrazione”

"C’è da dire che oggi avevamo fuori per squalifica Alessio Palmisano, che per noi è un calciatore molto importante"

migali-cosimo-obbiettivo-antonio-orlando-daniele

Foto: Al centro, A. Obbiettivo (©SalentoSport.net)

Fonte: Nuovo Quotidiano di Puglia |

Una prestazione opaca per il Toro a Pomigliano, coincisa con una sconfitta per 2-0. Il direttore generale Antonio Obbiettivo“È stato un brutto Nardò e sicuramente l’approccio alla partita non è stato dei migliori. Probabilmente abbiamo regalato i primi 45 minuti di gara, avevamo idea di esprimerci in maniera diversa: non so se è demerito della nostra squadra oppure un merito del Pomigliano che ha disputato sicuramente una buona gara, ma quello che abbiamo fatto nel secondo tempo avremmo dovuto metterlo in campo fin da subito per ottenere un risultato diverso. Io credo che, essendo la nostra una squadra molto giovane, probabilmente quando incontriamo le grandi squadre facciamo prestazioni importanti, ed invece poi abbiamo cali di concentrazione contro squadre che, sulla carta, sono alla nostra portata: questo è sicuramente un problema su cui lavorare, un problema di testa forse anche a causa del fatto che siamo una delle squadre più giovani del campionato”.

“In settimana mister Taurino dovrà lavorare su questo aspetto mentale – aggiunge Obbiettivo – non mi spiego diversamente le prestazioni ottime che abbiamo avuto contro Taranto ed Audace Cerignola ed altre prestazioni sicuramente più negative. C’è da dire che oggi avevamo fuori per squalifica Alessio Palmisano, che per noi è un calciatore molto importante”.

Redazione SS
Premiata come miglior testata giornalistica salentina nella prima edizione del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" di Neviano, organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati