NARDÒ – Maiuri: “La rosa è valida, guai ad accontentarsi”

Durante il programma radiofonico “Anteprima Sport”, condotto da Ilvo Stanca e in onda sulle frequenze di Radio Skylab, è intervenuto il neo allenatore del Nardò, mister Enzo Maiuri. Queste le sue dichiarazioni: “La fase di rafforzamento della squadra è terminata, ora sarà il campionato a dare le sue indicazioni. Il valore della rosa è comunque molto buono. Nostro obiettivo era quello di riconfermare l’ossatura della vittoriosa squadra dell’anno scorso, in alcuni casi ci siamo riusciti, in altri casi non è stato possibile per alcune situazioni contingenti sulle quali non mi esprimo perché non mi competono. Il mio modulo preferito? A me piacciono le cose semplici, perciò giocheremo con un 4-4-2. Obiettivi? Quando ho accettato la proposta del Nardò mi è stato chiesto di disputare un buon campionato. Non si è parlato di un salto di categoria, anche se credo sarebbe riduttivo accontentarsi, perché la squadra è competitiva. Sono arrivati 19 nuovi calciatori che si sono subito integrati con i veterani dell’anno scorso. Tutto questo non può che facilitare il mio lavoro. Bisogna che squadra, società e tifosi siano uniti e diano segnali di compattezza. Il campionato di serie D lo conosco abbastanza bene, abbiamo una squadra giovane e valida e ciò è fondamentale per ben figurare in questa categoria. Serve avere carattere e personalità, necessari nel caso le cose non dovessero andare bene. Noi speriamo di essere all’altezza dell’affetto che stiamo raccogliendo qui a Nardò“.

Marco MONTAGNA
Giornalista pubblicista dal 2012, fondatore e direttore responsabile di SalentoSport, collaboratore di Tuttomercatoweb dal 2009, corrispondente per Piazzasalento dai Comuni di Melissano, Racale e Alliste dal 2011 al 2017, collaboratore per la redazione sportiva del Nuovo Quotidiano di Puglia dal 2015.

Articoli Correlati