SERIE D – Multe e squalifiche, di tutto in Nardò-Frattese. E poi c’è chi “esibisce l’organo genitale”

Il Giudice sportivo ha inflitto una pesante multa al club granata e a quello napoletano

taurino_allontamento_pcardone

Foto: il momento dell'allontamento del tecnico Taurino (©P. Cardone)

Multa salata per Nardò e Frattese. Le due compagini, protagoniste dello 0-0 del “Giovanni Paolo II” del turno passato, hanno ricevuto la multa di € 1.500 cadauno con la medesima motivazione, ossia “per avere propri sostenitori innescato sulle tribune una rissa con la tifoseria avversaria che costringeva l’Arbitro a sospendere la gara per circa 7 minuti e rendeva necessario l’intervento delle Forze dell’Ordine”. Squalificato inoltre il massaggiatore granata Francesco Fioretti fino al 29 novembre 2017 (“per avere colpito con calci pugni e schiaffi un calciatore della squadra avversaria, durante la sospensione della gara decretata dall’Arbitro a causa di una rissa sugli spalti tra i sostenitori delle due squadre”) e per un turno il tecnico Roberto Taurino.

CALCIATORI – Cinque turni a Francesco Ferrieri (Frattese), “per avere colpito con calci pugni e schiaffi il massaggiatore della squadra avversaria. La condotta avveniva durante la sospensione della gara decretata dall’Arbitro a causa di una rissa sugli spalti tra i sostenitori delle due squadre”, e a Giovanni Liberti (Turris), “per avere a gioco fermo, urinato in direzione della tribuna ospite, rivolgendo nell’occasione gesti osceni e triviali esibendo l’organo genitale”. Due gare per Emilio Volpicelli (Francavilla in Sinni). Un turno per Alessandro Caporale (Nardò).

 

Redazione SS
Nata nell'agosto 2010, vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone, e come miglior testata giornalistica sportiva salentina nella prima edizione del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati