SERIE D – Giudice sportivo, batosta sul Taranto! Nardò, Frattese con due squalificati

Multa e squalifica dello stadio "Iacovone": Taranto col Picerno in campo neutro e a porte chiuse

Lo 'Iacovone' di Taranto

Foto: stadio "Iacovone" di Taranto

Mano pesante del Giudice sportivo sul Taranto. Squalifica per un turno dello stadio “Iacovone” con disputa di una gara in campo neutro e a porte chiuse, in aggiunta un’ammenda di € 2.500. Molteplici le motivazioni che hanno indotto a tale provvedimento: per avere propri sostenitori “introdotto ed utilizzato materiale pirotecnico (2 petardi), che veniva lanciato sul terreno di gioco all’indirizzo di un assistente arbitrale e della panchina della società ospitata, determinando stordimento del medesimo assistente per alcuni secondi e dell’allenatore ospite per circa un minuto; lanciato in direzione di un assistente arbitrale una bottiglietta contenente acqua ghiacciata che lo colpiva ad un polpaccio; lanciato a più riprese pietre di piccole dimensioni all’indirizzo del personale sanitario presente a bordo campo e alcune bottigliette di acqua che cadevano sul terreno di gioco. I medesimi, nel corso del secondo tempo, proseguivano nel lancio di bottigliette di acqua sul terreno di gioco e, inoltre, facevano oggetto la panchina della società ospitata del lancio di un fumogeno che costringeva calciatori e dirigenti ad allontanarsi temporaneamente dalla medesima, nonché l’arbitro a sospendere la gara per circa due minuti”.

Fioccano le ammende: € 2.000 a Frattese e Turris, € 1.800 al Gravina, € 1.000 al Potenza, € 700 al San Severo.

CALCIATORI – Due giornate a Salvatore Roghi (Frattese) e Vincenzo Ferraioli (Gravina). Una giornata a Michele Menicozzo (San Severo), Stefano Esempio (Turris), Malick Thioune (Cavese), Dario Odierna (Frattese).

Lorenzo FALANGONE

Nato 26 anni fa a Nardò. Dottore in Comunicazione e Giornalista pubblicista. Caporedattore di SalentoSport e reporter per PiazzaSalento. Premio “M. Campione” 2015 come miglior articolo sportivo di Puglia. Autore del libro “Per dirti ciao”.

Articoli Correlati