DILETTANTI – Dalla prossima stagione parte la numerazione personalizzata delle maglie

Per tutti i campionati dilettantistici nazionali, regionali e provinciali parte, in via facoltativa e sperimentale, la numerazione personalizzata delle maglie da gioco. Tranne i portieri, che avranno l'1, il 12 e il 22, si potrà scegliere qualsiasi numero sino al 99

promozione-Eccellenza - Arbitri - Totaro di Lecce (@P. Valente)

Foto: ©P. Valente

Dall’imminente stagione sportiva 2017/18, in via facoltativa e sperimentale, si potrà giocare con le maglie a numerazione personalizzata.

La Lega Nazionale Dilettanti, infatti, con il Comunicato ufficiale n. 1 del 1° luglio 2017, punto 19, ha disciplinato la facoltà di utilizzare, per l’intera stagione, per i calciatori e le calciatrici che saranno schierati in distinta, le maglie da gioco personalizzate. Le linee guida della circolare riguardano le gare dei campionati dilettantistici nazionali, regionali e provinciali, oltre ai campionati Juniores. Il dispositivo riguarda la facoltà di indossare durante le gare di campionato lo stesso numero, scelto anche in modo non progressivo e senza l’uso del cognome come avviene nei campionati professionistici. Unica eccezione, i numeri di maglia dei portieri, che dovranno per forza essere l’1, il 12 e il 22. Gli altri portieri dovranno seguire la numerazione successiva all’ultimo numero di maglia assegnato ad un giocatore di movimento. I numeri potranno arrivare sino al 99.

Per approfondire CLICCA QUI

Redazione SS
Nata nell'agosto 2010; vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone; eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com; presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati