VIRTUS FRANCAVILLA – Vetrugno, addio ai biancazzurri: “Una scelta di vita, non di calcio…”

Il difensore: "Siamo arrivati ad un bivio. A causa di problemi familiari non mi è più possibile continuare in Serie C e di conseguenza, a malincuore, con la società abbiamo deciso di trovare questo comune accordo"

vetrugno-daniele-virtus-francavilla-g. di campi

Foto: D. Vetrugno - ©G. Di Campi

All’alba di quella che sarebbe stata la sua quarta stagione in biancazzurro, Daniele Vetrugno e la Virtus Francavilla si sono salutati. Nessuna frizione con società o ambiente, solo una decisione maturata da alcune valutazioni strettamente personali. “Siamo arrivati ad un bivio. A causa di problemi familiari non mi è più possibile continuare in Serie C e di conseguenza, a malincuore, con la società abbiamo deciso di trovare questo comune accordo – spiega il difensore ai colleghi di Canale 85 – . È una scelta di vita e non di calcio, sono situazioni che mi portano a dover prendere questa decisione”.

Per Vetrugno si prospetta uno stop momentaneo con il calcio giocato: “È difficile far spegnere del tutto la passione; non adesso, ma nei prossimi mesi forse tornerò a giocare e cercherò di trovare qualche nuova avventura per portare avanti questa passione”.

Infine, un saluto alla piazza: “Ho un ricordo stratosferico. In tre anni sono state tante le vittorie e le soddisfazioni che ogni giorno mi passano per la mente. Sicuramente, se non dovessi riprendere a giocare nei prossimi mesi, andrò a vedere qualche partita. Per me Francavilla – conclude Vetrugno è una seconda famiglia, auguro tutto il meglio al club”.

Redazione SS
Nata nell'agosto 2010, vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone, e come miglior testata giornalistica sportiva salentina nella prima edizione del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati