VIRTUS FRANCAVILLA – D’Agostino gonfia il petto: “Grande impresa, dobbiamo essere temuti…”

Il tecnico avverte la Juve Stabia: "Quando giochiamo da squadra difficilmente prendiamo gol e sappiamo giocare a calcio. Proveremo a vincere anche a Castellammare"

dagostino-di-pietro-fabio

Foto: G. D'Agostino - ©F. Di Pietro

La Virtus Francavilla espugna Monopoli e vola al secondo turno playoff, nel quale affronterà, sempre in trasferta la Juve Stabia. Un risultato sportivo di prestigio che fa gonfiare il petto al tecnico degli Imperiali Gaetano D’Agostino: “Nel bene e nel male sono i ragazzi gli artefici, credono in quello che si fa e mi ascoltano. Ho un gruppo meraviglioso, adesso bisogna festeggiare una partita storica. Abbiamo fatto una grandissima partita dal punto di vista della concentrazione. Serviva il gol al momento giusto e lo hanno fatto. Sapevo che il Monopoli è una squadra che offende, ma oggi tutti hanno dato tutto. Lugo ha corso per venti, Madonia ha fatto benissimo, ho rischiato un giocatore tecnico come lui e ha fatto vedere quello che ha saputo dare”.

Martedì si torna in campo, contro un grande avversario. Rispetto ma nessun timore e voglia di sovvertire il pronostico. D’Agostino: “Passo dopo passo diventa sempre più difficile. Ce la andiamo a giocare con umiltà e con la consapevolezza che siamo una squadra che adesso deve essere temuta. Quando giochiamo da squadra difficilmente prendiamo gol e sappiamo giocare a calcio. Proveremo a vincere anche a Castellammare”.

Luigi ALEMANNO
Giornalista pubblicista dal 2011, vicedirettore di SalentoSport.net. Responsabile della redazione sportiva di Teleonda dal 2009 al 2012, corrispondente per Piazzasalento dal Comune di Gallipoli dal 2012 al 2014, responsabile della comunicazione per la S.S.D. Gallipoli Football 1909 Srl dal 2012 al 2015.

Articoli Correlati