SERIE B – Seconde squadre in C? Balata dice no: “Gravi danni economici. Blocchiamo il campionato”

In una nota diramata dalla Lega di B si invita, in seguito alla riforma legata alle seconde squadre, a "contrastare tale provvedimento anche relativamente ai playoff ed ai playout della corrente stagione sportiva"

balata-mauro

Foto: M. Balata

La Lega Serie B dice no alla possibilità di promozione dalla C alla B delle seconde squadre dei club di massima serie che, come stabilito dalla Figc, per la stagione 2018/19, entro il 27 luglio, potranno iscriversi in terza serie in caso di vacanze di organico. Il presidente della Lega B Mauro Balata ”contesta con forza il contenuto ed il percorso seguito dalla Federazione – si legge in una nota ufficiale diramata Lega di Serie B – caratterizzato da una totale assenza di confronto e condivisione, oltre che dannoso per la natura e la specificità della Serie B di valorizzazione dei giovani, territorialità dei club e competitività e regolarità del torneo. Con gravissimi danni economici per i club e di interesse per i tifosi”’.

”D’accordo con le società – si legge nella nota – si è deciso di convocare al più presto un’Assemblea straordinaria al fine di adottare iniziative finalizzate a richiedere la revoca e/o modifica del provvedimento. Gli organi della Lega B sono in ogni caso mobilitati in sede permanente per adottare ogni iniziativa ritenuta utile per contrastare tale provvedimento anche relativamente ai playoff ed ai playout della corrente stagione sportiva e al blocco del campionato della prossima”.

Redazione SS
Nata nell'agosto 2010; vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone; eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com; presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati