CALCIO – Ronaldinho sbarca nel Salento, è tripudio. E lui: “Felice di incontrare l’idolo del Lecce”

Il "Gaucho", testimonial dei Vini Cordella, è stato ospite di Fabrizio Miccoli e del Novoli Calcio, scatenando il pubblico del "Cezzi"

Foto: L'incontro tra Ronaldinho e Fabrizio Miccoli

Arrivato in tarda mattinata presso l’aeroporto di Brindisi, la stella brasiliana Ronaldo de Assis Moreira, meglio conosciuto come Ronaldinho, ha già fatto impazzire le folle salentine. Ospite dell’imprenditore Fabio Cordella, ex ds dell’Honved e attualmente impegnato nella promozione dei suoi prodotti vinicoli (di cui Dinho è testimonial), il Pallone d’Oro 2005 ha dato il via al mini-tour che lo ha visto protagonista prima presso lo stadio Totò Cezzi di Novoli e successivamente nella location della Cantine Novolesi, mentre domani farà tappa all’ITC Olivetti di Lecce, al centro sportivo Europa Soccer di Nardò (ingresso riservato ai possessori di pass) e, infine, alla scuola calcio Fabrizio Miccoli di San Donato. Clamorosa, in particolare, l’accoglienza che il caldo pubblico novolese ha riservato al brasiliano in occasione dell’incontro con la scuola calcio dell’Asd Novoli, nella cornice di uno stadio comunale colmo in ogni ordine di posto e letteralmente in visibilio per l’approdo del campione di Porto Alegre.

Prima dello scambio di saluti con gli appassionati presso lo stadio rossoblù, Ronaldinho ha avuto modo di interfacciarsi con un amico di vecchia data, il salentinissimo Fabrizio Miccoli che ha voluto fare gli onori di casa incontrandolo a pranzo. L’ex attaccante di Paris Saint-Germain, Barcellona e Milan su tutte ha ricambiato con una maglia blaugrana autografata e con un post su Facebook dedicato al Romario del Salento“Da queste parti ho incontrato il mio idolo Fabrizio Miccoli, idolo del Lecce e della Nazionale italiana”. Una scena dal sapore di grande calcio come non se ne vedeva da tempo da queste parti.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già redattore de Il Giornale di Puglia, Tagpress e, dal 2013, di SalentoSport.net.

Articoli Correlati