UGENTO-TRICASE – D’Amico: “Regalato l’inizio di gara”, Errico: “Bravi nonostante il sintetico…”

La doppietta di Bonaventura ha spianato la strada verso il successo al Tricase, vano il gol della bandiera dell'Ugento con Luperto

lisi-antonio-errico-rocco

Foto: a destra, R. Errico

Fonte: Gazzetta del Mezzogiorno |

Tricase espugna Ugento: 1-2 il risultato finale.

UGENTO – L’attaccante Alberto D’Amico: “Ancora una volta abbiamo regalato l’inizio di gara all’avversario e siamo andati sotto. Abbiamo cercato di reagire, ma mancato di rabbia agonistica. Nella ripresa abbiamo tirato fuori l’orgoglio difettando di cattiveria sottoporta. Potenza è stato bravo su una mia conclusione, ma io non sono arrivato su quel pallone con la giusta voglia. Dobbiamo scendere in campo concentrati, convinti della nostra forza, ma anche consapevoli che non possiamo regalare intere porzioni di gara all’avversario. Siamo un’ottima squadra, tocca a noi dimostrarlo”.

TRICASE – Il tecnico Rocco Errico: “Non è stata una partita facile. Il terreno di gioco era una trappola: sicuramente il sintetico fa giocare ma, per chi come noi è abituato a giocare sull’erba naturale, alla lunga falcia le gambe. E questa circostanza ha appesantito le nostre trame di gioco nel secondo tempo. Va dato atto, pertanto, ai ragazzi di essersi espressi alla grande nel primo tempo, quando hanno raccolto con due superbe reti il frutto della loro azione linrare, composta e tatticamente valida. Sento di dover dire grazie ai ragazzi per il calcio che hanno regalato”.

Redazione SS
Nata nell'agosto 2010, vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone, e come miglior testata giornalistica sportiva salentina nella prima edizione del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati