SALENTO FOOTBALL – Paladini sbotta contro l’arbitro: “Così si vanificano tanti sacrifici”

Nel mirino del presidente leveranese le decisioni del direttore di gara: la concessione di un rigore generoso al Carovigno e la mancata assegnazione di un penalty nel finale a favore di Quarta e compagni

caputo-paladini

Foto: A. Paladini

Fonte: Gazzetta del Mezzogiorno |

La Salento Football impatta, 1-1, in casa contro il Carovigno e lo spettro dei playout prende sempre più forma. “Abbiamo sbloccato il risultato con Inguscio, ma ci siamo visti raggiungere dal Carovigno, che ha sfruttato un rigore concesso con eccessiva generosità dall’arbitro – racconta il presidente Andrea Paladini. Nella ripresa, poi, abbiamo attaccato senza soluzione di continuità nel tentativo di riportarci in vantaggio, ma non ci siamo riusciti e proprio allo scadere il direttore di gara ci ha negato un penalty ben più vistoso di quello assegnato ai nostri rivali”.

La protesta del numero uno leveranese si erge contro l’arbitro: “Così evidentemente non va. Sosteniamo tanti sacrifici per disputare un campionato come quello di Promozione e – conclude Paladinirischiamo di vederli vanificati da simili situazioni”.

Redazione SS
Nata nell'agosto 2010; vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone; eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com; presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati