OSTUNI-COPERTINO – Ciraci: “Accettiamo il pari”, Rizzello: “Secondo gol brindisino in fuorigioco”

Lo 0-2 rossoverde con la doppietta di Rizzello, poi la rimonta fino al pari ostunese con Petruzzella e Colluto

rizzello

Foto: P. Rizzello

Fonte: Gazzetta del Mezzogiorno |

Termina in parità il confronto tra Ostuni e Copertino.

OSTUNI – Il tecnico Antonio Ciraci: “Abbiamo pagato, ancora una volta, nostri errori; in difesa non siamo stati attenti in alcune circostanze e siamo stati subito puniti. Molte occasioni sono state da noi create, nel primo tempo le abbiamo fallite, nella ripresa il portiere ospite ne ha salvate più di una e alla fine il risultato di parità lo dobbiamo accettare. Formazione rimaneggiata? Lo sapevamo già in settimana perché alcuni non si sono allenati quindi si cercava di risparmiarli ma, ad un certo punto, vista l’emergenza, alla fine del primo tempo ho deciso di metterli in campo e loro hanno fatto bene il proprio dovere. Il rischio era quello di accentuare alcuni infortuni, comunque siamo riusciti a recuperare il punteggio. Tricase? Andremo a giocarci la nostra partita, cercando di fare risultato pieno. Non sarà facile ma ci proveremo”.

COPERTINO – L’attaccante Pantaleo Rizzello: “Se pensiamo a quanto abbiamo fatto nei primi 45′ ed ai due gol di vantaggio sui quali potevamo contare, c’è da rammaricarsi per avere pareggiato. Se invece si considera quanto costruito dai nostri rivali nella ripresa, nella quale sono andati a segno due volte ed hanno costretto il nostro portiere Picciotti a sfoderare tre autentici miracoli, allora dobbiamo concludere che il 2-2 sia stato giusto. Il secondo gol dell’Ostuni? Era da annullare perché viziato da un fuorigioco. Al di là di questa considerazione, resta l’ottima prestazione che abbiamo sfoderato per l’intera frazione di gioco, nonostante fossimo in formazione ampiamente rimaneggiata a causa dell’assenza di quattro titolari senior, con uno schieramento giovanissimo in campo”.

Redazione SS
Nata nell'agosto 2010, vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone, e come miglior testata giornalistica sportiva salentina nella prima edizione del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • rizzello COPERTINO-MASSAFRA – Rizzello e poi Alemanno, tre punti ai rossoverdi

    Il Copertino vince di misura contro il Massafra, lasciando i tarantini come fanalino di coda del girone B di Promozione. La partita si ravviva subito, dopo appena trenta secondi traversa per i rossoverdi su cross di Frisenda. Al 31′ arriva la perla balistica di Rizzello, sassata da 20 metri dove D’anna rimane immobile. Al secondo…

  • maglie MAGLIE-LIZZANO – Doppio hurrà per la Toma che riprende a correre

    Dopo lo stop di Carovigno riprende la corsa del Maglie di Portaluri, che si impone per 2-1 in casa sul Lizzano. La formazione di Aldo Palmieri, reduce dal pareggio col Brindisi, si conferma compagine organizzata e solida, considerazione che impreziosisce ulteriormente il successo colto dalla Toma. Sono proprio gli ospiti a sfiorare il vantaggio per…

  • tricase-deghi-lecce TRICASE-DEGHI LECCE – Guizzo Causio, i rossoblù provano a sognare

    Continua la risalita del Tricase che supera nel derby la Deghi Lecce, 1-0, ed aggancia il gruppone delle prime della classe. I rossoblù di Errico, a quota 20 punti ed in virtù di un mercato importante che si sta concretizzando, possono sognare in grande: la vetta dista solo tre lunghezze. Tanti applausi ma zero punti,…

  • racale stadio basurto generica ss palama ATLETICO RACALE-CAROVIGNO – Uno-due impietoso, i rossoblù fanno festa al “Basurto”

    Colpo esterno del Carovigno che passa sul campo dell’Atletico Racale, una delle squadre più in forma del torneo e, da ieri sera, ex capolista. Il successo per la squadra di mister Vignola è stato costruito attorno alla mezzora del primo tempo, quando prima Triarico, poi Diagnè, hanno perforato per due volte la porta della formazione…

  • salento-football SALENTO FOOTBALL-MESAGNE – Mummolo-Lillo, botta e risposta tutto nel primo tempo

    Salento Football e Mesagne si dividono la posta in palio, pareggiando 1-1. Accade tutto o quasi nel primo tempo: passano appena 2’ e gli ospiti si ritrovano già in vantaggio grazie a Mummolo che sfrutta al meglio le sue qualità di rapace in area di rigore e batte De Marco. Il team leveranese reagisce immediatamente…