MAGLIE – Nuova veste societaria per la Toma, Montecalvo si presenta: “Vogliamo la Serie D”

Le cariche dell'imprenditore saranno vice presidente e direttore generale. Sui programmi: "Valorizzazione del settore giovanile, stadio ed attività complementari al calcio, tutto da sviluppare progressivamente"

montecalvo

Foto: F. Montecalvo

Il presidente del Maglie, Dino Leucci, aveva già lasciato intendere qualche settimana fa come per la Toma, a livello societario, ci fosse bisogno di forze fresche. Il numero uno giallorosso aveva parlato di un imprenditore barese disposto ad affiancarlo, che ora ha un nome e cognome: Fabio Montecalvo, presidente della FM Comunication, è entrato a far parte del sodalizio salentino. “Vice presidente e direttore generale sono le cariche che mi sono state attribuite dopo l’assemblea dei soci – ha specificato nella conferenza di presentazione – . Inizierò a dedicare la mia esperienza e le mie capacità gestionali al Maglie. Una gestione che vedrà una serie di sviluppi importante ed una programmazione ben definita già a partire da quest’anno”.

Montecalvo, poi, motiva la scelta di sposare la causa giallorossa, svelando anche qualche grande obbiettivo. “Sono venuto a Maglie per impostare una programmazione forte in una piazza storicamente nota per il calcio. Il mio obbiettivo è quello di condurre la Toma dalla Promozione in Serie D, riservando un occhio particolare al settore giovanile, che qui al momento è assente, con la valorizzazione di figure chiave che saranno le fondamenta della nuova gestione del Maglie. Sarò presente in questa avventura attraverso anche una collaborazione fattiva con il direttore sportivo Antonio Gravinese che mi ha coinvolto positivamente in questa storia”.

Nessuno stravolgimento degli assetti precedenti, tuttavia, solo dei cambiamenti funzionali. “Mi piace parlare di rigenerazione – spiega Montecalvo , verrà impostato un assetto professionistico tra i dilettanti, partendo da una rosa competitiva, da un allenatore esperto di queste categorie, portando la squadra in ritiro, coinvolgendo le aziende e convincendole ad investire nel Maglie. Serve valorizzare tutti i componenti dello staff dirigenziale, i cui meriti erano stati tralasciati per via di un disordine generale. Metteremo ogni cosa al proprio posto”.

Il primo tassello del mosaico da inserire per la nuova stagione sembra essere quello della guida tecnica, con un’idea ben precisa. “Per quanto riguarda l’allenatore, mi impegnerò a portare a Maglie mister Angelo Columbo – promette il nuovo dg giallorosso – , un tecnico di grande valore per queste categorie e già vincente. Valorizzazione del settore giovanile, stadio ed attività complementari al calcio, tutto da sviluppare progressivamente. Questo il nostro progetto”.

Luigi ALEMANNO

Giornalista pubblicista dal 2011, vicedirettore di SalentoSport.net. Responsabile della redazione sportiva di Teleonda dal 2009 al 2012, corrispondente per Piazzasalento dal Comune di Gallipoli dal 2012 al 2014, responsabile della comunicazione per la S.S.D. Gallipoli Football 1909 Srl dal 2012 al 2015.

Articoli Correlati