LIZZANO vs MAGLIE – Rilancio per la Toma, decide un supergol di Migali

Nel recupero della 21/a giornata di campionato, non disputata per maltempo il 2 febbraio, il Maglie espugna il Comunale di Lizzano col risultato di 1-0, e rilancia le proprie quotazioni in chiave play off. Per il Lizzano, alla quinta sconfitta consecutiva, è notte fonda. Decide l’incontro un super gol di Migali, al 36′ della prima frazione di gioco.

Mister Palmieri, che può recuperare infortunati e squalificati, manda in campo un accorto 4-4-1-1, con Pastore in porta, Bruno Gallo, Angelo Lenti, Alessandro Gallo e Antonicelli in difesa, Palmisano, Lanzo, De Cesare e Ingenito a centrocampo, Martino Lenti dietro all’unica punta Cotroneo. Modulo 4-4-2 per mister Bruno: De Lumè tra i pali, Gazzi, Biasco, Greco e Verardo pacchetto arretrato, Longo, Sicuro, Cocciolo e Serra a centrocampo, Renis e Migali tandem offensivo.

Nel primo tempo sono i padroni di casa a lasciarsi preferire. Gli uomini di mister Palmieri mantengono il pallino del gioco e costruiscono l’azione più pericolosa con Martino Lenti: Palmisano vince un tackle a centrocampo, avanza palla al piede e smista per Cotroneo che suggerisce centralmente per Lenti. De Lumè è costretto agli straordinari sul tiro del fantasista lizzanese. I padroni di casa ci provano soprattutto su calcio da fermo, ma con poca fortuna. Il Maglie cerca di colpire in ripartenza, e alla prima vera occasione passa. Migali si mette in proprio lungo l’out di sinistra, vede un non impeccabile posizionamento di Pastore e mira direttamente sul primo palo, cogliendo di sorpresa l’estremo difensore rossoblu. Un fendente di rara bellezza che vale il gol dell’1-0.

Il primo tempo si chiude col vantaggio un po’ a sorpresa del Maglie, che poi legittima la vittoria con un secondo tempo di grande sostanza, in cui più volte avrebbe la palla del raddoppio. Per il Lizzano, sottotono nella ripresa e stanco sia fisicamente che mentalmente, ci provano Cotroneo (diagonale velenoso che lambisce il palo) e Martino Lenti (punizione che per poco non beffa De Lumè e conclusione dalla distanza di poco a lato). Poi tanto Maglie, con Migali in grande spolvero. Le residue speranze dei tarantini di addivenire al pareggio svaniscono definitivamente al 37’, quando Antonicelli riceve la seconda ammonizione e deve quindi lasciare anzitempo il terreno di gioco.

Prossimo turno: San Cesario-Lizzano e Maglie-S. Vito

***

Lizzano, campo Comunale
Recupero 21/a giornata campionato Promozione girone B 2013/14
Giovedì 6 marzo 2014, ore 15

LIZZANO – MAGLIE 0-1
RETE
: 36’pt Migali

LIZZANO: Pastore, Gallo B., Gallo A., Lanzo, Antonicelli, Palmisano, De Cesare (21′ st Rossi), Cotroneo, Lenti M., Ingenito (13′ st Simili). A disposizione: Caforio, Distratis L., Distratis M., D’Aprile, De Nitto. Allenatore: Palmieri.

MAGLIE: De Lumè, Gazzi, Greco, Sicuro, Biasco, Cocciolo (37′ pt Nico), Longo, Serra (42′ st Federico), Renis, Migali, Verardo. A disposizione: Provenzano, Stincone, Russo, Mangia. Allenatore: Bruno.

ARBITRO: Antonio Di Reda di Molfetta. Assistenti: Costantino Chiapperino e Francesco Acquafredda di Molfetta.
NOTE: Ammoniti: al 43′ pt Nico, 45′ pt Serra. Espulso: al 37′ st Antonicelli per doppia ammonizione.

Articoli Correlati