LIZZANO-BRINDISI – Palmieri: “Gratificante fermare la capolista”, Rufini: “Un’insidia in meno”

L'allenatore del sodalizio biancazzurro accoglie favorevolmente il punto conquistato: "Risultato equo su un campo complicato dove non so in quanti riusciranno a farla franca"

rufini-zonalocale

Foto: D. Rufini - ©zonalocale.it

Fonte: Nuovo Quotidiano di Puglia |

Un punto accolto favorevolmente sia da Aldo Palmieri che da Danilo Rufini, quello che Lizzano e Brindisi portano a casa dopo l’1-1 del match di domenica. “Eravamo incerottati e in questo stato di più non potevo pretendere dai miei ragazzi. Bloccare la capolista, e soprattutto questo Brindisi, è pur sempre gratificante”, ha dichiarato il tecnico rossoblù tarantino.

Il collega biancazzurro si tiene stretto il pareggio: “Risultato equo su un campo complicato dove non so in quanti riusciranno a farla franca. La mia squadra ha avuto un buon approccio e si è disimpegnato con il piglio giusto. Dopo un paio di conclusioni pericolose, siamo andati sotto, ma siamo riusciti ad inizio di ripresa a rimettere il confronto sui binari della parità. La sostituzione di Scarcella nell’intervallo? Dettata dall’esigenza di dare più profondità, il campo pesante non ci consentiva di fare giocate corali. Nel finale ci poteva stare per noi un rigore per un fallo commesso ai danni di Iunco. Il punto non contamina la nostra classifica, poiché restiamo ugualmente al comando e – conclude Rufinicon una trasferta insidiosa, come quella di Lizzano, in meno”.

Redazione SS
Nata nell'agosto 2010, vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone, e come miglior testata giornalistica sportiva salentina nella prima edizione del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • rizzello COPERTINO-MASSAFRA – Rizzello e poi Alemanno, tre punti ai rossoverdi

    Il Copertino vince di misura contro il Massafra, lasciando i tarantini come fanalino di coda del girone B di Promozione. La partita si ravviva subito, dopo appena trenta secondi traversa per i rossoverdi su cross di Frisenda. Al 31′ arriva la perla balistica di Rizzello, sassata da 20 metri dove D’anna rimane immobile. Al secondo…

  • maglie MAGLIE-LIZZANO – Doppio hurrà per la Toma che riprende a correre

    Dopo lo stop di Carovigno riprende la corsa del Maglie di Portaluri, che si impone per 2-1 in casa sul Lizzano. La formazione di Aldo Palmieri, reduce dal pareggio col Brindisi, si conferma compagine organizzata e solida, considerazione che impreziosisce ulteriormente il successo colto dalla Toma. Sono proprio gli ospiti a sfiorare il vantaggio per…

  • tricase-deghi-lecce TRICASE-DEGHI LECCE – Guizzo Causio, i rossoblù provano a sognare

    Continua la risalita del Tricase che supera nel derby la Deghi Lecce, 1-0, ed aggancia il gruppone delle prime della classe. I rossoblù di Errico, a quota 20 punti ed in virtù di un mercato importante che si sta concretizzando, possono sognare in grande: la vetta dista solo tre lunghezze. Tanti applausi ma zero punti,…

  • racale stadio basurto generica ss palama ATLETICO RACALE-CAROVIGNO – Uno-due impietoso, i rossoblù fanno festa al “Basurto”

    Colpo esterno del Carovigno che passa sul campo dell’Atletico Racale, una delle squadre più in forma del torneo e, da ieri sera, ex capolista. Il successo per la squadra di mister Vignola è stato costruito attorno alla mezzora del primo tempo, quando prima Triarico, poi Diagnè, hanno perforato per due volte la porta della formazione…

  • salento-football SALENTO FOOTBALL-MESAGNE – Mummolo-Lillo, botta e risposta tutto nel primo tempo

    Salento Football e Mesagne si dividono la posta in palio, pareggiando 1-1. Accade tutto o quasi nel primo tempo: passano appena 2’ e gli ospiti si ritrovano già in vantaggio grazie a Mummolo che sfrutta al meglio le sue qualità di rapace in area di rigore e batte De Marco. Il team leveranese reagisce immediatamente…