FASANO – D’Amico: “Premiati i sacrifici della società ed il lavoro di staff e squadra”

"Abbiamo superato momenti particolari che avevano portato qualche società avversaria a sperare che tutto sarebbe saltato a Fasano - afferma il massimo dirigente - , ma siamo stati bravi a stringere i denti e continuare a lavorare"

fasano

Foto: Il presidente D'Amico con la squadra

Fonte: Gazzetta del Mezzogiorno |

Il Fasano di Franco D’Amico può guardare alla ripresa del campionato da primo della classe dopo il successo con il Maglie nel recupero. “Sono stati premiati i sacrifici fatti della società ed il lavoro di tutto lo staff tecnico – sottolinea il numero uno biancazzurro – , compresa la stessa squadra. Abbiamo superato momenti particolari che avevano portato qualche società avversaria a sperare che tutto sarebbe saltato a Fasano, ma siamo stati bravi a stringere i denti e continuare a lavorare. Sono stato corteggiato da non pochi allenatori ma ho voluto continuare nel mio lavoro, dando fiducia a Giuseppe Laterza e confermando tutto il mio impegno su questi ragazzi”.

Grandi acquisti nel mercato e compattezza dell’ambiente, questi i motivi dei successi biancazzurri. “Gli innesti del calciomercato invernale ci hanno dato maggiore forza. Sono convinto che le prossime gare potranno dire molto sulla nostra forza. Siamo una squadra che rappresenta una piazza importante – chiosa D’Amico e questo si fa sentire anche in queste circostanze”.

Redazione SS
Premiata come miglior testata giornalistica salentina nella prima edizione del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" di Neviano, organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • pistoia FASANO – Pistoia il ‘cannibale’: “Vogliamo vincere anche le ultime tre partite”

    Undici stagioni con indosso la stessa maglia non sono certo roba da poco. Se poi capita di coronare l’annata col double, allora non è solo tanta roba, ma è addirittura l’apoteosi. In barba anche al più celebre dei luoghi comuni secondo cui “nemo propheta in patria”. Perché lui, Graziano Pistoia, profeta a casa sua lo…

  • brindisi-di campi BRINDISI – Il club contro l’ex presidente Manzo: “Dimissioni con scuse non veritiere”

    Dopo le dimissioni dell’ormai ex presidente Lorenzo Manzo (leggi QUI), la dura risposta dell’Asd Brindisi col comunicato ufficiale che di seguito riportiamo integralmente. “L’Asd Brindisi – si legge – preso atto delle dimissioni del presidente Lorenzo Manzo, addotte da motivazioni assolutamente false quali l’impossibilità di visionare i libri contabili, la sua proposta di lavori gratuiti allo…

  • picciotti-enrico COPERTINO – Picciotti è sicuro: “Col Grottaglie vinceremo e sarà salvezza”

    Il Copertino è ad un passo dalla salvezza. Il vice presidente Enrico Picciotti dispensa serenità: “Avremmo potuto chiudere i conti in occasione del derby esterno disputato contro la Salento Football Leverano, in quanto abbiamo disputato una buona partita. In vantaggio per 2-0, però, abbiamo subito il ribaltone. La squadra, comunque, è in palla da tempo, oltre ad…

  • renis PROMOZIONE – Le decisioni del Giudice sportivo su campionato e Coppa Italia

    Queste le risultanze del Giudice sportivo dopo la ventisettesima giornata del girone B di Promozione e la finale di Coppa Italia. CALCIATORI – Due giornate a Recchia (Castellaneta); una giornata per Sozzo, Rollo (Maglie), Renis (Copertino), De Paolis (Aradeo), Petrosino (Castellaneta), Di Santantonio, Motti (Mesagne). ALLENATORI – Politi (Aradeo) squalificato fino al 23 aprile. DIRIGENTI…

  • palmieri-motolese-delle-grottaglie LIZZANO – Motolese: “Molto deluso ed amareggiato per la sconfitta di Carovigno”

    Il Lizzano del tecnico Aldo Palmieri torna dalla trasferta di Carovigno con una pesante sconfitta. Dure le parole del presidente rossoblù Giuseppe Motolese: “Sono molto deluso ed amareggiato per questa sconfitta. Nel primo tempo abbiamo commesso degli errori grossolani, consentendo al Carovigno di realizzare due reti. Nella ripresa, c’è stata una timida reazione. Il mister…