FASANO – Coppa Italia, c’è il Brindisi: le disposizioni per tifosi locali ed ospiti

Per motivi d'ordine pubblico i tifosi del Brindisi dovranno arrivare allo stadio "Curlo" già provvisti del biglietto per assistere alla gara

fasano-tifosi

Dopo la sosta forzata del campionato di domenica scorsa per avverse condizioni meteorologiche, riprende l’attività agonistica per il Fasano. Giovedì è in programma la gara di andata dei quarti di finale di Coppa Italia Promozione e allo stadio “Vito Curlo” andrà in scena il derby contro il Brindisi. La squadra biancazzurra si sta preparando al meglio per questo incontro e il momento è d’oro per Pistoia e compagnia dopo l’aggancio al primo posto in classifica grazie alla vittoria della scorsa settimana contro il Maglie.

Intanto, visto il delicato incontro sotto il profilo dell’ordine pubblico, è stato deciso che l’ingresso della tribuna resterà chiuso e tutti coloro che andranno in quel settore dovranno accedere dall’ingresso Curva Sud, in via Salvo d’Acquisto: ci sarà un unico botteghino, quindi il consiglio della società fasanese è di non tardare più di tanto per l’acquisto del biglietto. I costi sono di 5 euro per la Curva Sud e tribune laterali, di 10 euro per quella centrale.

La società fasanese comunica ai tifosi brindisini che, per questione di ordine pubblico, dovranno munirsi in prevendita del biglietto d’ingresso. I tagliandi saranno disponibili da questo pomeriggio presso la sede del Brindisi in via Brin 33. Il costo del biglietto, settore ospiti, sarà di 5 euro. Per chi si recherà giovedì direttamente a Fasano, sprovvisto di biglietto, la società non garantisce l’apertura del botteghino e quindi l’accesso allo stadio.

Redazione SS
Premiata come miglior testata giornalistica salentina nella prima edizione del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" di Neviano, organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • portaluri UGGIANO – Portaluri: “Colpo di grazia al Maglie? Il calcio a volte è crudele…”

    Magliese doc, ex calciatore e allenatore giallorosso: ora Mino Portaluri, allenatore dell’Uggiano, imponendosi nel prossimo turno al “Tamborino-Frisari”, potrebbe condannare la Toma Maglie alla retrocessione in Prima Categoria: “Il calcio a volte è crudele. Non avrei mai e poi mai voluto trovarmi in una situazione simile. Amo la mia città, ne sono innamorato. Inoltre, sono legatissimo al…

  • dellanna TRICASE – Dell’Anna: “Vincere i playoff sarà una bella sfida”

    Dopo un periodo piuttosto negativo, in cui era riuscito a conquistare solo un punto in quattro partite, il Tricase ha ripreso a correre. Destinazione playoff. Il 5-0 rifilato domenica scorsa all’Uggiano sembra certificare il momento di forma dei rossoblù. La conferma arriva dalle parole di Marco Dell’Anna, autore della terza rete contro i gialloblù. “Sicuramente…

  • di reda arbitri eccellenza (@M. Lacava) PROMOZIONE – La lotta ai playoff incrocia quella ai playout. Gli arbitri

    Duecentosettanta minuti al termine del campionato di Promozione che ha già il suo vincitore, il Fasano, che ha sbaragliato la concorrenza e ha guadagnato il diritto a disputare il prossimo campionato di Eccellenza con netto anticipo. Le attenzioni si spostano sulla lotta play-off. La prima partecipante sarà l’Aradeo che domenica riceverà il pericolante Manduria, invischiato…

  • pistoia FASANO – Pistoia il ‘cannibale’: “Vogliamo vincere anche le ultime tre partite”

    Undici stagioni con indosso la stessa maglia non sono certo roba da poco. Se poi capita di coronare l’annata col double, allora non è solo tanta roba, ma è addirittura l’apoteosi. In barba anche al più celebre dei luoghi comuni secondo cui “nemo propheta in patria”. Perché lui, Graziano Pistoia, profeta a casa sua lo…

  • brindisi-di campi BRINDISI – Il club contro l’ex presidente Manzo: “Dimissioni con scuse non veritiere”

    Dopo le dimissioni dell’ormai ex presidente Lorenzo Manzo (leggi QUI), la dura risposta dell’Asd Brindisi col comunicato ufficiale che di seguito riportiamo integralmente. “L’Asd Brindisi – si legge – preso atto delle dimissioni del presidente Lorenzo Manzo, addotte da motivazioni assolutamente false quali l’impossibilità di visionare i libri contabili, la sua proposta di lavori gratuiti allo…